AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE mondo

Francia, al festival di Angouleme vince un fumetto su Madre Teresa (nella sezione ‘cristiana’)

madre teresaROMA –  Il festival di Angouleme, in Francia, una delle piu’ importanti rassegne del mondo per fumetto e animazione, ha consegnato il 16 gennaio scorso il primo premio alla biografia a vignette su Madre Teresa di Calcutta.

Il lavoro dal titolo ‘In nome dei poveri tra i poveri’ (‘Au nom des pauvres parmi les pauvres’, ndr) nasce dalla collaborazione tra lo sceneggiatore americano Lewis Helfand – specializzato in supereroi – e l’illustratore Sachin Nagar.

Quest’ultimo, di nazionalita’ indiana, ha ben espresso nell’albo la riconoscenza del suo popolo verso una donna che ha dedicato la sua vita ai tantissimi poveri di quel grande Paese. Le sue tavole acquarellate – il cui stile, a detta di Nagar stesso, ha subito l’influenza degli affreschi della Cappella Sistina – hanno colpito la giuria, che le ha definite “superbe”. Il racconto cattura i momenti di vita piu’ forti e significativi di quella che forse entro il 2016 sara’ proclamata santa dalla Chiesa di Roma. Ma quello su Madre Teresa non e’ stato l’unico lavoro a tema religioso di questa edizione del festival: in finale – tra le 14 opere in gara – e’ giunta anche la storia sulla nascita dell’ordine dei Benedettini e dei Domenicani, e una biografia su San Francesco d’Assisi. E non solo: altri due racconti mettono al centro fede e preghiera, quali armi di salvezza per un progioniero sopravvissuto ai campi di lavoro e per una ragazza rumena che sfugge al giro della prostituzione.

31 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988