Il deputato va in vacanza... la democrazia si rifà il look - DIRE.it

Politica

Il deputato va in vacanza… la democrazia si rifà il look

lavori in corso alla cameraQuando il deputato e’ in vacanza… Lavori in corso a Montecitorio, per fare il tagliando alla macchina della democrazia. Nella pausa dei lavori parlamentari, entrano in campo gli operai delle squadre di manutenzione. Dovranno sostituire la moquette verde dell’emiciclo e controllare i relè che consentono ai deputati di esprimere il proprio voto.

Cosi’, nel Transatlantico deserto, fanno la loro comparsa le sedie del governo, qualche banco dei deputati, il tavolino quadrato degli stenografi: posizionato di solito al centro dell’emiciclo, in modo da ascoltare tutti gli interventi, anche quelli pronunciati senza microfono. Il tavolino e’ ora gambe all’aria in un angolo del salone considerato il centro della vita politica italiana.

Su un lato del Transatlantico, i tecnici controllano i circuiti del tavolo semi-circolare che fronteggia i banchi del governo. Di solito vi siedono il relatore e i deputati della Commissione che riferisce all’Assemblea sulla questione in discussione in aula. Ora e’ capovolto, e mostra fili e circuiti attraverso i quali passa materialmente l’illustrazione delle leggi.

I lavori di messa a regime saranno pronti per l’11 gennaio, quando in aula torneranno i parlamentari. A meno due giorni dal Capodanno, si affaccia pero’ un deputato che scatta le foto (allegate dal lancio della Dire) del ‘dietro le quinte’ parlamentare.

lavori alla camera

di Alfonso Raimo

30 dicembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»