AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Scontro Renzi-Salvini su blitz naziskin; Papa in Myanmar; Cna: in manovra no impulsi per economia


SCONTRO TRA RENZI E SALVINI SUL BLITZ DEI NAZISKIN

“Qualsiasi gesto di violenza va condannato senza se e senza ma”. Il segretario del Pd Matteo Renzi chiede alla politica la condanna unanime del blitz neonazista contro la Rete della solidarieta’ di Como. Il giorno dopo l’irruzione, i leader politici si dividono. Per Matteo Salvini “il problema dell’Italia e’ solo Renzi. Non i presunti fascisti. E’ lui che si occupa di fake news e del ritorno del fascismo che non esiste”, dice il leader del Carroccio.

PAPA IN MYANMAR, GIOVANI MESSAGGERI DI SPERANZA

“Sono belli i vostri passi, ed e’ bello e incoraggiante vedervi, perche’ ci recate il lieto annuncio della vostra gioventu’, della vostra fede e del vostro entusiasmo”. È il saluto del Papa ai giovani, nella Messa al termine del viaggio in Myanmar. Francesco aggiunge: “Il mondo ha bisogno della vostra passione per i diritti umani, per la giustizia e per la crescita”, ha concluso il pontefice, che ha gia’ lasciato la Birmania alla volta del vicino Bangladesh.

DELLA VEDOVA: KIM JONG DITTATORE, BASTA CARICATURE

La crisi nord coreana riguarda da vicino l’Italia che e’ impegnata anche dal punto di vista istituzionale per una soluzione. A dirlo il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova, intervistato dalla Dire. Kim Jong Un e’ un dittatore a capo di un regime durissimo, responsabile di una crisi umanitaria, aggiunge Della Vedova, che invita il centrodestra a non farne una caricatura. Dopo l’ennesimo test balistico dagli Stati Uniti arriva a Pyongyang un ultimatum : “Cosi’ avvicina il mondo a una guerra”, dice l’ambasciatrice Nikki Haley.

CNA: IN MANOVRA NON CI SONO IMPULSI ALL’ECONOMIA

Nella legge di Bilancio mancano proposte che possano dare un impulso all’economia. Per queste ragioni la Cna esprime una forte irritazione, veicolata dal presidente Daniele Vaccarino a margine della seconda edizione del premio ‘Cambiamenti Cna’. La prima stesura conteneva una serie di misure che noi sosteniamo e su cui siamo d’accordo, spiega Vaccarino, pero’ abbiamo presentato una serie di emendamenti su alcuni punti fondamentali come la deducibilita’ dell’Imu, l’intervento sull’Ire, la possibilita’ di non pagare l’Irap per le imprese piccole: tutti sono stati bocciati.

30 novembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988