AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Atac presenta 15 nuovi autobus; Umberto I, si dimette commissario; Migranti, a Roma 25 profughi


Ecco i titoli del Tg Roma e Lazio dell’edizione di oggi:

ATAC PRESENTA 15 NUOVI AUTOBUS, MELEO: SU LINEE PERIFERIE

Da oggi entrano in servizio a Roma 15 nuovi autobus acquistati grazie a 3,6 milioni di euro stanziati dal Campidoglio in occasione del Giubileo della misericordia. I nuovi mezzi sono stati presentati questa mattina nella rimessa di Grottarossa alla presenza dell’assessore alla Mobilita’ di Roma Capitale, Linda Meleo. Si tratta di mezzi lunghi 12 metri dotati di cabina chiusa per la tutela dell’autista, telecamere di videosorveglianza, motore Euro 6 in grado di ridurre il consumo di carburante e di tagliare i costi di manutenzione e di una pedana per disabili manuale. “Tutti i nuovi autobus andranno su linee periferiche- ha commentato Meleo- e’ un piccolo segnale ma 15 mezzi dove la domanda e’ debole possono davvero fare la differenza”.

UMBERTO I, SI DIMETTE COMMISSARIO: PANELLA NUOVO DG

Il commissario del Policlinico Umberto I di Roma, Joseph Polimeni, si e’ dimesso dall’incarico assunto il 29 agosto scorso. Al suo posto la Regione Lazio ha nominato Vincenzo Panella come nuovo direttore generale. “Quello che e’ mancato- ha detto Polimeni nella lettera con cui ha reso note le sue dimissioni- e’ stato il tempo a disposizione che poteva derivare solamente dall’attribuzione di un mandato di ampio respiro”.

CASA. FINITO CENSIMENTO MUNICIPIO I A OCCUPANTI VIA CARLO FELICE

Terminato il censimento del I Municipio nello stabile occupato di via Carlo Felice, a San Giovanni, nella lista delle strutture a rischio sgombero. Nel palazzo vivono circa 80 persone, molte italiane, 29 nuclei familiari di cui 22 in attesa di casa popolare, 19 minori tutti iscritti a scuola, 10 disoccupati, 2 invalidi e 7 persone seguite dai servizi sociali. “Alcune di loro vivevano con contratti di equo canone, sono state sfrattate e sono finite in mezzo alla strada”, ha dichiarato Sabrina Alfonsi, presidente del I Municipio, che ha spiegato come l’obiettivo dell’iniziativa sia di “evitare che si ricreino situazioni come quelle di via Curtatone”.

MIGRANTI. CORRIDOI UMANITARI PER L’AFRICA: A ROMA 25 PROFUGHI

Mentre il Campidoglio pensa di sperimentare l’accoglienza in famiglie dei richiedenti asilo, sostenendo chi ospita in casa propria con mille euro da fondi del Viminale, oggi all’aeroporto di Roma-Fiumicino sono atterrati i primi 25 profughi africani, di cui un terzo bambini, dai campi dell’Etiopia. Il loro arrivo e’ stato possibile grazie ai corridoi umanitari, nell’ambito del protocollo di intesa con lo Stato italiano, siglato dalla Cei – che agisce attraverso Caritas Italiana e Fondazione Migrantes – e dalla Comunita’ di Sant’Egidio. Il protocollo, finanziato con fondi Cei 8xmille, prevede il trasferimento dall’Etiopia di 500 profughi in due anni. Gia’ 50 diocesi hanno dato disponibilita’ all’accoglienza.

30 novembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988