San Marino

Gli alpini scalano il Titano per ricordare la ‘penna nera’ Giuliano Gozi

SAN MARINO – Le penne nere onorano un loro ex combattente, sammarinese, “scalando” per la prima volta il monte Titano. Armati dei loro vessilli e gagliardetti, ma soprattutto dall’inconfondibile cappello piumato, le delegazioni dell’Associazione nazionale alpini delle sezioni emiliano e romagnole, lo scorso week end hanno fatto da cornice alla presentazione del libro “Giuliano Gozi. Un Uomo una Patria” , curato da Paola Barbara Gozi ed edito da Carlo Filippini Editore, alla sala Montelupo di Domagnano.

Gli alpini, spiega una nota della sezione Bolognese- Romagnola, hanno dato volentieri il patrocinio all’iniziativa in quanto Giuliano Gozi, protagonista della pubblicazione, pur essendo un cittadino della Repubblica di San Marino, scelse di partire volontario, all’entrata in Guerra dell’Italia nel 1915, portando con onore la Penna Nera, come tenente degli Alpini, sulle alte cime delle Tofane”. La nota sottolinea quindi il calore dell’accoglienza sammarinese, la gioia dei canti dedicati agli alpini e plaude infine al lavoro interessante presentato dall’autrice.

30 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»