Ius soli, M5s favorevole o contrario? Grillo: “Siamo aperti”, ma poi ci ripensa

ROMA – Il M5s è favorevole o no allo Ius Soli? Ieri Beppe Grillo ne ha parlato: prima con un’apertura, poi con un dietrofront.

“Noi siamo aperti, ma alcune garanzie ci vogliono. Il discorso dell’accoglienza dipende innanzitutto da una cosa: devi fa stare bene le persone“, ha detto il leader M5S, Beppe Grillo, a chi gli chiedeva dello ius soli.

“Parliamo di culture- continua- è già cosi’. E’ bellissimo essere a contato con culture diverse. Certo dobbiamo controllare i flussi“.

Grillo ieri era a Palermo per sostenere la candidatura di Giancarlo Cancelleri alla presidenza della Regione Sicilia. Durante il suo giro in triciclo per le strade di Palermo, su cui è stata fatta una diretta via social media, era accompagnato da Paola Taverna. A Palermo c’erano anche Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista.

Nella serata di ieri la retromarcia. “Non c’è nessuna apertura al governo sullo ius soli. Come abbiamo sempre detto siamo aperti a una discussione sul diritto di cittadinanza, ma a livello europeo. Ogni altra cosa è mistificazione giornalistica. Questo governo sarebbe bene che finisse subito e si andasse al voto così limiteremmo i danni”, ha scritto su Facebook Beppe Grillo.

LEGGI ANCHE Ius soli, Minniti: “Dobbiamo approvarlo in questa legislatura”

30 Ott 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»