Terremoto, allarme a Roma e verifiche in corso. Raggi: "Non danni gravi" - DIRE.it

Lazio

Terremoto, allarme a Roma e verifiche in corso. Raggi: “Non danni gravi”

Mezzo Vigili fuoco

ROMA – “Si è concluso in questi minuti un vertice in Campidoglio, presenti il Simu, la Polizia Locale, abbiamo sentito la Protezione Civile. Ovviamente gli effetti della forte scossa di terremoto che si è verificata questa mattina, a Roma non hanno prodotto danni gravi”. Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, su Facebook. “Tuttavia- osserva- sono arrivate numerose segnalazioni, la Polizia locale, i vigili del fuoco, la commissione stabili pericolanti sono andate ovunque a verificare e mettere in sicurezza o transennare eventuali zone critiche. Nel frattempo la tangenziale è stata prima chiusa poi è stata riaperta, salvo un ultimo tratto che va dal Verano a San Giovanni, in direzione San Giovanni, per ulteriori verifiche. La metro questa mattina è stata chiusa. La linea A e linea B ora sono state completamente riaperte“, riferisce infine Raggi.

VIGILI DEL FUOCO: CONTROLLI AL COLOSSEO DI ROUTINE

A Roma c’è “forte allarme” tra la popolazione. “Si stanno facendo verifiche”. Così Bruno Frattasi, capo dipartimento dei Vigili del fuoco, in collegamento con in ‘Mezz’ora’, osservando che i controlli al Colosseo sono “di ruotine”.

TASK FORCE IN CAMPIDOGLIO, ECCO I CONTROLLI A ROMA

campidoglio (1)La sindaca di Roma Virginia Raggi “ha convocato una riunione con gli assessori, con i responsabili della Protezione Civile di Roma Capitale e del dipartimento Simu (Servizio Infrastrutture e Manutenzione Urbana – Lavori pubblici) per avere un monitoraggio completo della situazione degli edifici pubblici sul territorio della città, in seguito alla forte scossa di terremoto che questa mattina ha interessato anche la Capitale”. Lo comunica il Campidoglio, riferendo che “operazioni di controllo sono già in corso. La Polizia capitolina sta monitorando un edificio in piazza del Caravaggio dove alcuni frammenti di intonaco si sarebbero staccati proprio a causa del sisma.

La stessa Polizia Locale ha disposto la chiusura parziale e temporanea della Tangenziale est, precisamente da scalo San Lorenzo a viale Castrense, in direzione San Giovanni. Il Simu è al lavoro anche a Palazzo Senatorio, dove questa mattina è stata riscontrata una piccola crepa in un intonaco. Le prime ricognizioni hanno escluso problemi alla staticità dell’edificio”.

LEGGI ANCHE:

Terremoto, a Roma in via Oderisi da Gubbio distacco tra due palazzi/FOTO

30 ottobre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»