Lazio

L’ultimo atto della Giunta Marino: 25 consiglieri (e più) dal notaio per le dimissioni

campidoglioROMA – Alle 13 a via del Tritone, nella sede dei gruppi consiliari del Campidoglio, 25 consiglieri capitolini depositeranno le proprie dimissioni contestuali a un notaio. È quanto si apprende da fonti Pd. A quel punto il Comune di Roma sarà da considerarsi sciolto e il sindaco Ignazio Marino decaduto. Possibile che la consegna finale slitti di qualche ora, visto che si attende il ritorno a Roma di Alfio Marchini, previsto per le 16.

Le dimissioni vengono confermate anche dall’assessore uscente ai Trasporti, Stefano Esposito: “Nella giornata di oggi ci saranno le dimissioni dei consiglieri, non solo venticinque ma di piu’, e questa storia sara’ finalmente chiusa“.

Il sindaco Marino “ha mentito a tutti noi, ancora una volta, perche’ lui sapeva di questo avviso di garanzia da mercoledi’ e non lo ha detto- ha aggiunto Esposito- Io sono sconcertato per l’ennesima bugia, il che conferma che la valutazione politica che abbiamo fatto sulla sua incapacita’ di governare, di essere leale con chi gli e’ stato leale non era sbagliata”.

Leggi anche:

30 ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»