AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE giovani

Al via URBE, primo convegno internazionale sulla mobilità sostenibile

ROMA – Mobilità sostenibile e distribuzione urbana delle merci saranno i temi al centro dell’incontro di ricercatori e professionisti del settore – provenienti da più di 20 Paesi – che seguendo un approccio multidisciplinare, metteranno a confronto idee ed esperienze su mobilità ed eco sostenibilità delle scelte.

L’appuntamento è per domani e venerdì al Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre. Lo URban freight and BEhavior change (Urbe) è un convegno internazionale organizzato dal Centro di Ricerca interdipartimentale di Economia delle Istituzioni (CREI) dell’Università di Roma Tre, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e la collaborazione di car2go e di NTV/ITALO.

locandina-urbe

“Obiettivo del convegno – ha spiegato il direttore del CREI Edoardo Marcucci – è raccogliere le sfide del nostro tempo su mobilità sostenibile e distribuzione urbana delle merci, individuando i comportamenti logistici e sociali idonei al cambiamento, rimuovendo gli eventuali ostacoli e sfruttando le opportunità messe a disposizione dallo sviluppo tecnologico e dall’innovazione”. “URBE è un progetto pilota – ha ricordato Valerio Gatta, membro del CREI – perfettamente in linea con il programma accademico del Centro, che privilegiando l’approccio multidisciplinare mira a stimolare la riflessione e il dibattito utilizzando metodi di analisi e studio innovativi”.

I lavori iniziano domani con i saluti di Mario Panizza, rettore dell’Università Roma Tre, del professore Francesco Guida, direttore del Dipartimento di Scienze Politiche di Roma Tre, e di Marta Leonori, assessore di Roma Capitale per le Attività Produttive. A seguire, le sessioni dei lavori articolate fra la mattina ed il pomeriggio cui parteciperanno addetti ai lavori e personalità del modo accademico internazionale.

Di logistica urbana a emissioni zero entro il 2030 si discuterà venerdì, alle 10 e 45. La tavola rotonda, organizzata da SIPOTRA- Società Italiana di Politica dei Trasporti, ha per tema “priorità d’intervento, opportunità e minacce per una logistica urbana a emissioni zero entro il 2030”. A discuterne saranno esperti nazionali e internazionali, moderati dal professor Edoardo Marcucci, direttore del Centro di Ricerca Interdipartimentale di Economia delle Istituzioni dell’Università di Roma Tre.Tra i relatori, Ennio Cascetta, Presidente SIPOTRA e docente dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Enzo Maria Tripodi, presidente dell’Istituto Nazionale per la Distribuzione e Servizi dell’UNIONCAMERE, Roberto Mastrofini, Responsabile del Gruppo di Lavoro per la Logistica Urbana di Unindustria. Inoltre, Maria Cristina Marolda, della commissione europea DG Move su mobilità e trasporti, illustrerà e discuterà delle priorità che l’UE ha per la logistica della città; mentre Holguin-Veras, direttore del Centro di Eccellenza per i Sistemi Urbani di Trasporto Sostenibile (VREF) al Rensselaer Polytechnic Institute si avvicinerà al tema della distribuzione urbana delle merci illustrando il modello sviluppato a New York e discutendo della sua trasferibilità.

L’Agenzia DIRE è media partner dell’evento.

Il programma dettagliato di URBE

30 settembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988