TG-Sanità

Arriva ddl contro aggressioni medici; Decalogo su estate e cibo; Vespe e calabroni, 5 mln punti ogni anno

PENE PIU’ SEVERE PER AGGRESSIONI AI MEDICI, IN ARRIVO DISEGNO LEGGE

Giulia Grillo ha annunciato un ddl con un inasprimento delle pene per le violenze commesse contro il personale sanitario. Per il ministro della Salute “l’ennesimo episodio al pronto soccorso dell’Ospedale Vittorio Emanuele di Catania dimostra che non sono casi rari e isolati. Sta diventando ormai una pericolosa costante che non ha e non puo’ avere spiegazioni in qualsiasi modo accettabili”.

BANCO FARMACEUTICO E CROCE ROSSA CONTRO LA POVERTA’ SANITARIA

La Fondazione Banco Farmaceutico onlus e Croce Rossa Italiana hanno firmato un protocollo d’intesa contro la poverta’ sanitaria. L’accordo prevede una serie di interventi sul territorio per aiutare le persone in condizioni di indigenza e anche coloro – ben il 39,8% – che, pur non essendo poveri secondo i dati Istat, almeno una volta l’anno hanno dovuto rinunciare ad acquistare farmaci.

Banco Farmaceutico raccogliera’ i farmaci e la Cri, con piu’ di 1000 sedi e oltre 160.000 volontari sul territorio nazionale, sara’ in grado di farli arrivare a tutte le persone bisognose. Nel 2017 il Banco Farmaceutico ha raccolto 1.350.000 farmaci, per un valore economico pari a circa 11.188.000 euro. Con i medicinali donati sono state aiutate oltre 578.000 persone in difficoltà.

AL VIA AL POLICLINICO GEMELLI DI ROMA TRIAL CONTRO ATROFIA SPINALE

Sarà avviata entro fine luglio, al Policlinico Gemelli, la sperimentazione per la terapia genica contro l’atrofia muscolare spinale. Si chiama AveXis 302 il nome del trial che potrebbe portare a curare la malattia, disattivando quel gene che impedisce ai muscoli volontari del corpo di camminare, stare in piedi, sedersi, deglutire.

DL DIGNITÀ, FONDAZIONE BIETTI: A RISCHIO ATTIVITA’ RICERCA

“Sarebbe opportuno escludere la ricerca scientifica dal decreto dignita’ o il rischio e’ che gli istituti rinunceranno a sviluppare alcuni progetti”. Questo l’appello lanciato da Mario Stirpe, oftalmologo e presidente della Fondazione G.B. Bietti, nel corso di un’intervista rilasciata all’Agenzia Dire. “Le conseguenze del decreto, che impone l’assunzione dopo 24 mesi e arricchisce la liquidazione di chi viene licenziato, metterebbero gli enti di ricerca in difficolta’”.

Secondo Stirpe “I ministeri coinvolti (Istruzione, Salute, Sviluppo economico e Lavoro) dovrebbero mettersi assieme per valorizzare la ricerca prendendo spunto da modelli gia’ esistenti in altri paesi, come in quelli anglosassoni”.

IL DECALOGO SU ESTATE E ALIMENTAZIONE: ATTENZIONE AI BAMBINI

La Società italiana di pediatria preventiva e sociale ha stilato un vero e proprio decalogo per proteggere i più piccoli dalla cattiva alimentazione durante le vacanze estive.

Al bando bevande zuccherate e no ai thè confezionati. E’ indispensabile bere molta acqua, mentre i succhi di frutta sono ammessi solo in emergenza. Nel piatto è bene privilegiare pietanze semplici, come un’insalata di riso, verdure, cetrioli o finocchi e i classici cereali. Importante ogni giorno dare ai bambini la giusta dose di calcio, dal latte scremato al nutriente yogurt naturale con frutta fresca.

API, VESPE E CALABRONI: 5 MLN ITALIANI VENGONO PUNTI OGNI ANNO

In Italia oltre alle api e alle vespe, anche i calabroni rappresentano una causa frequente di reazioni

allergiche spesso gravi. E’ sottostimata dal punto di vista epidemiologico l’allergia al veleno degli imenotteri, ma rappresenta un’importante causa di morbilita’ e mortalita’ nel nostro Paese con oltre 5 milioni di italiani che ogni anno vengono punti.

Per questo è stato realizzato da 24 esperti italiani un Consensus paper sulla materia. Le reazioni allergiche possono essere piu’ lievi o sistemiche e interessare vari apparati, fino allo shock anafilattico con perdita di coscienza. L’allergia al veleno e’ responsabile del 20% dei casi totali di anafilassi fatale in differenti Paesi. La morte interviene per shock con insufficienza multiorgano entro 10-15 minuti dalla puntura, mentre in circa un quarto dei casi subentra per angioedema delle vie aeree superiori.

Il Tg sanità va in vacanza. Vi ricordiamo di seguire le raccomandazioni mediche per proteggervi dal sole e dalle alte temperature. La programmazione riprende il 10 settembre. La redazione augura una buona estate a tutti!

30 luglio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»