Lazio

M5S: Posti in piedi a Olimpico; Zingaretti sblocca fondi edilizia in sanità; L’arte a Fiumicino


Ecco i titoli del Tg Roma e Lazio dell’edizione di oggi:

PROGETTO M5S PER AVERE POSTI IN PIEDI A STADIO OLIMPICO

Posti in piedi allo stadio Olimpico. E’ il progetto a cui sta lavorando il presidente della commissione Sport di Roma Capitale, Angelo Diario, che scriverà una lettera ai ministri dell’Interno e per lo Sport, Marco Minniti e Luca Lotti. “Li informero’ che esistono la volonta’ politica e le condizioni ambientali per un ripensamento della normativa” ha spiegato Diario, riferendosi all’articolo 6 del decreto ministeriale 18 marzo 1996 che prevede l’obbligo di posti a sedere negli stadi italiani con oltre 2 mila spettatori.

#RIFIUTIAMOCI, IL 14 GIUGNO IL PD SCENDE IN CAMPO PER AMA

Una giornata interamente dedicata ad Ama e al ciclo dei rifiuti per dire “basta all’inerzia del M5S a Roma”. Si chiama  #RifiutiAmoci ed è l’iniziativa organizzata dal Partito democratico per il 14 giugno: 24 ore dedicate a quattro parole chiave – ascolto, approfondimento confronto e sintesi – con il mondo accademico, quello del lavoro, esperti, associazioni e cittadini per, dice il Pd, “fare di Ama un’azienda pubblica autonoma con impianti propri che chiuda il ciclo dei rifiuti senza ricatti da parte dei privati”.

SANITA’, ZINGARETTI: SBLOCCATI FONDI PER EDILIZIA

“Venerdì’ sono stati sbloccati i fondi per l’edilizia sanitaria”. Lo ha annunciato oggi il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, durante la celebrazione degli 80 anni dell’ospedale Spallanzani. I fondi, ha spiegato il governatore, “verranno erogati anche per questa struttura che è un’eccellenza mondiale. Secondo Zingaretti lo Spallanzani ha acquisito autorevolezza non solo nell’ambito scientifico, ma nella percezione delle persone e della comunita’.

SCALO FIUMICINO COME MUSEO, OPERE D’ARTE IN AEROPORTO

L’area di imbarco internazionale E dell’aeroporto di Fiumicino diventa un museo: da oggi e fino alla fine dell’anno, grazie alla partnership tra Aeroporti di Roma e il Parco Archeologico di Ostia Antica, i passeggeri dei voli internazionali extra Schengen potranno ammirare tre statue originali, risalenti al II secolo dopo Cristo e rinvenute durante gli scavi del 1939, che rappresentano Apollo, Afrodite e la divinita’ fluviale del Tevere. Le sculture hanno un legame particolare con il territorio: provengono infatti alla zona che diventerà per secoli la base di arrivo e di partenza dei traffici dell’antica Roma.

30 maggio 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»