Mondo

Venezuela, Giro: “Liberati tre italiani detenuti, finalmente”


ROMA – Nonostante la difficile situazione politica in Venezuela, il governo italiano tramite il vice-ministro degli Esteri Mario Giro annuncia la liberazione di tre connazionali detenuti a seguito delle recenti manifestazioni.

Dopo altre quattro liberazioni di Alessandro Puglia, Rodrigo Diamanti, Vincenzo Scarano e Salvatore Lucchese, “grazie ad una lunga trattativa con le autorità venezuelane che ho portato avanti anche personalmente si è riusciti finalmente” – annuncia con soddisfazione il Vice Ministro degli Esteri Mario Giro –  “a far uscire dalla detenzione coatta, anche grazie all’azione della nostra Ambasciata, i nostri connazionali”. Si tratta di Eugenio Guarente, Giancarlo Signorello e Giuliana Nicotera.

“In un tempo complicato e confuso per il Venezuela – conclude il vice-ministro – noi continuiamo a lavorare per una normalizzazione della crisi e per una possibile via di uscita attraverso il dialogo. Qualora questo non fosse possibile, ogni giorno monitoreremo gli eventi per contenere qualsiasi degenerazione che possa mettere a repentaglio l’incolumità e la libertà dei nostri connazionali”.

30 maggio 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»