AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Metro C di Roma, a metà luglio apre la seconda tratta fino a Lodi

stazione malatesta linea c“Il tratto Centocelle-Lodi della linea C verrà aperto al pubblico entro luglio”, probabilmente tra il 5 e il 12 del mese. E’ quanto ha annunciato il sindaco di Roma, Ignazio Marino, in occasione della visita della stazione Malatesta della terza metro della Capitale nell’ambito degli Open days ai cantieri.

“Oggi- ha aggiunto il primo cittadino parlando della pre-apertura delle fermate- apriamo alle romane e i romani, in una sorta di festa, queste nuove bellissime stazioni che si aggiungono alle 15 che abbiamo inaugurato con la metro C alla fine del 2014. Questo 30 aprile 2015 è un altro momento da segnare su calendario. Roma sta davvero cambiando. Abbiamo trovato, al momento del nostro insediamento, una metropolitana che faceva notizia soltanto per i camion fermi su via dei Fori imperiali e le proteste, oggi invece abbiamo i treni che camminano con stazioni che sono molto eleganti e abbiamo anche progetti artistici per renderle ancor di più”. La consegna ad Atac della tratta per il pre-esercizio avverrà lunedì.

Il passo successivo sarà quello dell’apertura della stazione San Giovanni dove la linea C scambierà con la linea A. “Auspichiamo che sempre più gente trovi un vantaggio a lasciare l’auto a casa per usare la metro C, anche perché fino ad oggi non ha mai avuto ritardi o cancellazione delle corse- ha detto ancora Marino- Inoltre crediamo che l’apertura della nuova stazione San Giovanni potrebbe avvenire nei primi mesi del 2016”. A farli eco Mauro D’Angelo, responsabile dei cantieri della linea C per Metro C spa: “Alla stazione San Giovanni siamo alle finiture e alla posa degli impianti- ha detto- Pensiamo che entro luglio finiremo l’80% della stazione. Il restante 20%, ovvero il congelamento del sotto attraversamento della linea, avverrà entro fine anno”.

malatesta

Intanto, ha aggiunto Andrea Sciotti, responsabile del procedimento Metro C per Roma metropolitane, “procede la consegna dei treni previsti nell’appalto della linea C fino a Fori imperiali. Ne sono stati finanziati 15 di cui 13 già forniti. Con l’apertura della tratta Centocelle-Lodi saranno in servizio tutti questi 13 treni, di cui 9 in esercizio effettivo, 2 di riserva e 2 in manutenzione. La frequenza scenderà a un treno ogni 6 minuti tra Lodi e Alessandrino e resterà a 12 tra Alessandrino e Pantano”.

30 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988