Centrafrica, Parigi conferma: "L'operazione militare Sangaris finirà entro il 2016" - DIRE.it

Mondo

Centrafrica, Parigi conferma: “L’operazione militare Sangaris finirà entro il 2016”

SANGARIS

Il ministro della Difesa francese Jean-Yves Le Drian ha annunciato oggi che entro il 2016 la Francia porra’ fine all’operazione militare Sangaris, in Centrafrica dal 2013. Lo riferiscono fonti di stampa internazionale. Secondo quanto affermato da Le Drian stamani a Bangui, l’obiettivo di riportare la stabilita’ nel paese “e’ stato raggiunto”, riuscendo a “riportare la calma e impedire l’inaccettabiel”, sebbene “non tutto sia stato comunque risolto”, come riporta il portale di informazione France 24.

Sangaris fu lanciata nel 2013 per porre fine alle violenze scatenate dai combattimenti interetnici e confessionali, su cui si e’ innestatp anche il terrorismo di stampo jihadista. Il timore maggiore fu quello che le forze rivali in campo portassero a termine anche nuovi genocidi. Nel corso del tempo Parigi ha ridotto la proprio presenza – passando da 2.500 a 900 uomini – con lo scopo di passare gradualmente il testimone alla Minusca, la missione di peacekeeping delle Nazioni Unite. D’altronde la Francia e’ gia’ impegnata nella lotta ai gruppi jihadisti nel Sahel con la missione Barkhane.

30 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»