La famiglia di padre Dall’Oglio ricevuta da Papa Francesco

Il gesuita è scomparso a Raqqa, in Siria, nel 2013. Da allora non si hanno sue notizie
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Questa mattina Papa Francesco ha incontrato alcuni familiari di padre Paolo Dall’Oglio, il gesuita scomparso a Raqqa, in Siria, nel 2013, e di cui non si conosce ancora la sorte. A darne notizia è ‘Radio Vaticana’, che cita la dichiarazione ai giornalisti del direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti.

Leggi anche Siria, 2000 giorni senza padre Paolo Dall’Oglio

Secondo l’emittente della Santa Sede, il direttore “ad interim” della Sala Stampa ha detto: “Il Santo Padre ha ricevuto stamani i familiari di padre Paolo Dall’Oglio a Casa Santa Marta. L’udienza in forma privata si è svolta in un clima particolarmente cordiale. Erano presenti la madre di padre Dall’Oglio, quattro sorelle e un fratello. L’udienza rappresenta un gesto di affetto e vicinanza da parte del Papa alla famiglia del gesuita sequestrato in Siria nel luglio del 2013″.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

30 Gennaio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»