Afro, riccio o al naturale: sondaggio al salone di bellezza in Ghana

ROMA – Ogni riccio un capriccio, ma anche senso delle radici: in Ghana a rilanciare il dibattito e a confermarlo sono modelle e celebrita’, dalla cantante MzVee alla star del cinema Ahuofe Patri.

Il tema e’ stato al centro di un sondaggio pubblicato dal portale di informazione ‘Modern Ghana’. La decisione di allisciare i capelli o invece portarli al naturale, questa la versione dominante, sarebbe condizionata anche dalla facilita’ di gestirli. “Mantenere i miei ricci naturali non era facile. Ho provato diversi prodotti ma pettinarli rimaneva complicato e ora li alliscio” ha spiegato Shelema, una delle intervistate. “Mi ero stancata di vedermi sempre allo stesso modo e che mi dava un aspetto poco raffinato. Cosi’ mi sono detta: perche’ non allisciarli?” ha sottolineato un’altra ragazza, Berlinda. Secondo Anna, amante dei capelli naturali, pure citata da ‘Modern Ghana’, “le ragazze sono portate a credere che i capelli naturali siano difficili da gestire e si lamentano”. Il sondaggio sulla capigliatura afro, presentata spesso in contrapposizione a un modello di bellezza occidentale, ha attratto anche l’attenzione di emittenti straniere. “Ho perso il 50% dei miei clienti che hanno optato per mantenere i loro ricci naturali” ha raccontato alla britannica ‘Bbc’ una parrucchiera di Accra. “Non sono piu’ interessati a usare prodotti chimici per allisciarli”. Mentre i saloni di bellezza che adottano prodotti naturali guadagnano clienti perche’ questi sono giudicati “salutari”, c’e’ chi non si cura ne’ della moda ne’ di mandare un messaggio sociale e politico. “E’ uno stile di vita” ha detto Blakofe, scrittrice e presentatrice televisiva. “Dio ha creato ogni razza con un particolare tipo di capelli; per me questa e’ un’ottima ragione per mantenere i capelli cosi’ come sono”.

30 Gennaio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»