Lazio

Elezioni Roma: voto verso il 10 giugno, primarie Pd 6 marzo

roma_campidoglioFinalmente qualche certezza sul futuro del Comune di Roma. Questo pomeriggio il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha annunciato la probabile data delle elezioni comunali per il rinnovo del Campidoglio e per l’individuazione del nuovo sindaco: il 10 giugno 2016.

Il premier ne ha parlato in occasione della conferenza stampa di fine anno. “L’elucubrazione di alcuni autorevoli esponenti dei Cinque stelle che ci dicono ‘hanno talmente paura che vogliono rimandare le elezioni a Roma’ è una sorta di allucinazione, visioni allucinogene che non esistono nella realtà- ha detto Renzi- si vota nel 2016: intorno al 10 di giugno, per il prossimo sindaco di Roma. Io sono convinto che il Pd alle elezioni di Roma se la giocherà, pur avendo delle responsabilità, e sono convinto che il prossimo sindaco farà meglio di quello che ha appena lasciato”.

“Francamente l’idea che uno possa essere preoccupato per il risultato delle amministrative attiene a un altro modello di longevita’ dei governi- ha detto ancora Renzi parlando in generale- Noi pensiamo che le elezioni amministrative eleggano il primo cittadino, non il primo ministro”.

Infine ecco anche l’annuncio della data delle primarie, per la verità ancora non ufficiale. “A Milano le primarie si terranno il 7 febbraio- ha ricordato Renzi- A Roma credo che siano il 6 marzo o in ogni caso diciamo a marzo, non vorrei fare una gaffe”.

29 dicembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»