Lazio, sabato il voto di sfiducia su Zingaretti ma il Movimento 5 Stelle non ci sarà

Il Movimento 5 Stelle non ci sarà, come già annunciato da Roberta Lombardi, forse neanche Sergio Pirozzi

Condividi l’articolo:

ROMA – Sabato alle 10.30 è stato convocato il Consiglio regionale del Lazio per discutere la mozione di sfiducia del centrodestra al governatore Nicola Zingaretti. Lo ha deciso la capigruppo alla quale hanno partecipato tutti i presidenti.

Il Movimento 5 Stelle non ci sarà, come già annunciato da Roberta Lombardi, forse neanche Sergio Pirozzi, che avrebbe un impegno in provincia di Lecce. Invece tutti i capigruppo del centrodestra, secondo quanto si apprende, avrebbe confermato la loro presenza in Aula.

Il provvedimento, verosimilmente, non prevederà una discussione in Aula ma solo un voto che, dopo le dichiarazioni contrarie di Enrico Cavallari, Roberta Lombardi e del coordinatore regionale di FI, Claudio Fazzone, e’ destinato ratificare la fiducia dell’Aula della Pisana a Nicola Zingaretti.

La capigruppo ha anche stabilito che mercoledì 5 dicembre il Consiglio si riunirà per discutere il documento di economia e finanza regionale, mentre l’11 si svolgerà una seduta straordinaria sullo stato della strada regionale Pontina.

Leggi anche:

29 Novembre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»