AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE SPETTACOLO

Selvaggia Lucarelli condannata a risarcire Barbara D’urso

ROMA – La conduttrice di Pomeriggio Cinque e Domenica Live  vince la sua battaglia legale contro Selvaggia Lucarelli. Che tra Barbara D’Urso e la giornalista non scorresse buon sangue era cosa nota. Ora a segnare un punto a favore della conduttrice Mediaset arriva però una sentenza del tribunale di Milano.

I fatti

Tutto è iniziato nel febbraio del 2014 quando Barbara D’Urso ha preso parte alla trasmissione “Le invasioni Barbariche” condotta da Daria Bignardi. Durante la messa in onda del programma Selvaggia Lucarelli ha pubblicato un post al vetriolo su Twitter e Instagram affermando che l’applauso del pubblico rivolto a D’Urso ricordava più o meno quello alla bara di Priebke.

La conduttrice di Pomeriggio Cinque non ha accolto molto bene questa dichiarazione e ha deciso di ricorrere alle vie legali. Oggi Barbara D’Urso esulta: il tribunale di Milano ha infatti accolto le sue richieste riconoscendo la diffamazione e condannando Selvaggia Lucarelli a pagare 700 euro di multa oltre al risarcimento del danno e alle spese legali.

Lucarelli non si arrende

Selvaggia Lucarelli non si arrende e smorza i festeggiamenti di D’Urso dichiarando di voler ricorrere in appello.

29 novembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988