Roma, boom adesioni screening anti-ictus a Poliambulatorio Apollodoro - DIRE.it

Sanità

Roma, boom adesioni screening anti-ictus a Poliambulatorio Apollodoro

ROMA -Boom di adesioni per la giornata a porte aperte dedicata alla prevenzione dell’ictus al Poliambulatorio Apollodoro, a Roma. Sabato 27 ottobre la struttura sanitaria del Flaminio ha ospitato l’ultima tappa della campagna nazionale di Alice Italia onlus ‘Riprenditi la vita’, per la sensibilizzazione sui rischi per la salute legati a fibrillazione atriale e ictus, che ogni anno in Italia colpiscono oltre 100 mila persone. Nel corso dell’evento, organizzato in occasione della giornata mondiale contro l’ictus cerebrale del 29 ottobre, con il patrocinio del II Municipio e dell’Ordine dei Medici di Roma, sono stati eseguiti più di 100 screening gratuiti ai cittadini e alle famiglie del territorio. Tra i presenti, anche il comico Antonio Giuliani.
“Apriamo ai cittadini del nostro municipio percorsi di prevenzione e promozione della salute, un progetto proficuo che dobbiamo sostenere”, ha commentato l’assessore alle Politiche educative e scolastiche del II Municipio, Emanuele Gisci.
“I segnali non vanno trascurati, il Poliambulatorio Apollodoro ha sempre presente la cura e la prevenzione”, ha detto Giampiero Spirito, presidente Casagitservizi.
“L’open day ha centrato in pieno l’obiettivo: l’adesione dei cittadini è stata altissima e tutti i pazienti hanno potuto eseguire un controllo clinico-strumentale completo- ha sottolineato Giuseppe Scicchitano, direttore sanitario del Poliambulatorio Apollodoro- A circa il 25% dei pazienti è stato consigliato di ripetere l’esame ecocolordoppler del distretto carotideo per successivi controlli, data la presenza di una stenosi a carico dei vasi studiati. In un caso, piuttosto grave, abbiamo consigliato al paziente l’esecuzione immediata dell’angiotac, un esame più approfondito di secondo livello”.

Come funziona il test di screening?

Il test di screening, coordinato da un neurologo, consiste nella misurazione dei valori di pressione arteriosa, glicemia e colesterolemia, verifica della presenza di fibrillazione atriale ed esecuzione di un ecocolordoppler alle carotidi. In base ai risultati, immediati, l’equipe del Poliambulatorio orienta il paziente, caso per caso, sul percorso diagnostico e terapeutico più opportuno da seguire. Non solo: per scoprire cosa significa ‘riprendersi la vita’ e sottolineare l’importanza dell’entusiasmo e della passione nella gestione della malattia, in piazza Apollodoro sabato una squadra di illustratori professionisti ha intrattenuto i partecipanti offrendo loro il proprio ritratto o caricatura.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto ‘Costruiamo salute, insieme’, per sostenere la salute e il welfare sociosanitario sul territorio. Proprio con il II Municipio, il Poliambulatorio Apollodoro ha sottoscritto un protocollo d’intesa per promuovere, in qualità di main sponsor, il progetto OperazioneSalvavita e installare tre defibrillatori in altrettanti istituti scolastici della zona. Lo scorso 27 aprile è stato installato il primo nell’asilo nido l’Arca di via Venezuela. Il secondo sarà installato martedì 6 novembre all’istituto Lucrezio Caro.

29 ottobre 2018

Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function dire_col_related() in /home/dire2376/public_html/wp-content/themes/dire-MB/single-col-related.php:61 Stack trace: #0 /home/dire2376/public_html/wp-includes/template-loader.php(74): include() #1 /home/dire2376/public_html/wp-blog-header.php(19): require_once('/home/dire2376/...') #2 /home/dire2376/public_html/index.php(17): require('/home/dire2376/...') #3 {main} thrown in /home/dire2376/public_html/wp-content/themes/dire-MB/single-col-related.php on line 61