AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE CINEMA

Aspettando il sequel, il 29 settembre su Italia 1 “Blade Runner” di Ridley Scott

ROMA – Uscirà nelle sale il prossimo 5 ottobre, l’attesissimo “Blade Runner 2049”. Dopo ben 35 anni arriva infatti nelle sale italiane il sequel del cult fantascientifico diretto da Ridley Scott. Per chi volesse prepararsi all’uscita del secondo capitolo della saga, il 29 settembre su Italia 1 andrà in onda in prima serata, “Blade Runner”, il film del 1982, con Rutger Hauer, Sean Young, e Harrison Ford, attore che ritroveremo anche nel nuovo film.

Nonostante venga considerato una pietra miliare nella storia della cinematografia, quando uscì nelle sale “Blade Runner” non ebbe il successo di pubblico che si sperava e anche la critica non ne capì immediatamente le potenzialità. La pellicola fu attaccata per l’eccessiva lentezza e per l’aver puntato molto più sugli effetti speciali che su una solida sceneggiatura. Bisognerà attendere l’uscita della versione ‘Director’s Cut’ (1992)  e della successiva ‘Final Cut’ (2007) affinché il film venga elevato allo status di cult.

Trama

Liberamente ispirato al romanzo del 1968 “Il cacciatore di androidi” (Do Androids Dream of Electric Sheep?) di Philip K. Dick, “Blade Runner” è ambientato in una Los Angeles distopica dell’anno 2019, dove creature aliene dalle sembianze umane vengono utilizzate come forza lavoro nelle colonie extra-mondo. Le unità “Blade Runner”, a cui appartiene il cacciatore di taglie Rick Deckad (Harrison Ford), sono squadre speciali della polizia che si occupano di catturare i replicanti, fuggiti illegalmente sulla Terra.

Blade Runner 2019

Perché un seguito? Forse perché Ridley Scott aveva ancora da mostrarci cose ‘che noi umani possiamo solo immaginare’ o forse per realizzare il desiderio di Harrison Ford di tornare nei panni di Deckard- che lo stesso attore ha dichiarato essere il personaggio al quale è più legato (compresi Indiana Jones e Ian Solo)- fatto sta che che il sequel è ormai una realtà.

Finalmente Scott, che del film è il produttore esecutivo riesce nell’impresa già annunciata nel 2009 quando, insieme a suo fratello Tony, aveva dichiarato di voler realizzare una webserie intitolata “Purefold”, prequel della pellicola del 1982. L’impresa non riuscì ma il desiderio rimase. Ora Scott torna ma in veste di produttore con un sequel, lasciando però la regia a Denis Villeneuve (“La donna che canta”, “Arrival”),  mentre alla fotografia troviamo il 13 volte candidato all’Oscar, Roger Deakins.

 

Trama

Trentacinque anni dopo gli eventi del primo film, le condizioni climatiche di Los angeles sono peggiorate e il pianeta terra risulta sempre più ostile all’essere umano. In questo contesto, un nuovo blade runner, l’Agente K della Polizia di Los Angeles (Ryan Gosling) scopre un segreto sepolto da tempo che ha il potenziale di far precipitare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo spinge verso la ricerca di Rick Deckard (Harrison Ford), un ex-blade runner della polizia di Los Angeles sparito nel nulla da 30 anni.

29 settembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988