AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

Volkswagen, Asdico assicura: sul Titano class action impossibile

SAN MARINO – I clienti sammarinesi “truffati” da Volkswagen non potranno far valere i propri diritti attraverso una class action. Augusto Gatti, presidente Asdico, associazione sammarinese Difesa Consumatori della Cdls, denuncia così l’assenza nella Repubblica di San Marino di una legge sul consumo e, allo stesso tempo, risponde ai numerosi cittadini che in questi giorni si sono rivolti all’organizzazione per chiedere come aderire ad una class action contro la casa automobilistica tedesca per il danno subito.

volkswagen

Il presidente Gatti sottolinea che questo “buco” normativo è figlio dell’assoluta mancanza di una legge sul consumo: “La legge a difesa dei consumatori è pronta- sottolinea- ed è stata presentata nel 2013, ma a distanza di quasi tre anni non è mai approdata in Consiglio grande e generale”. Con il risultato che “i consumatori sammarinesi sono privi di qualsiasi diritto e tutela- prosegue- non solo di fronte a evidenti truffe o abusi, ma anche nel quotidiano rapporto tra fornitori di beni e servizi ed acquirenti”. La legge presentata da Asdico “è un valido strumento utile a tutti- spiega Gatti- perché introduce regole chiare e certezza del diritto”. Il ritardo del suo avvio legislativo è “davvero inspiegabile” per il numero uno di Asdico che torna a chiedere a governo e a forze consiliari di risolvere i problemi che frenano l’iter di questa normativa”.

29 settembre 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram