AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE sanità

Terremoto, l’infettivologo: “Sfollati a rischio, ma non credo ci saranno epidemie”

terremoto_amatriceROMA  –  Il professor Massimo Andreoni, primario Malattie infettive Ptv di Roma, è intervenuto ai microfoni della trasmissione ‘Genetica oggi’, condotta da Andrea Lupoli su Radio Cusano Campus, emittente dell’università Niccolò Cusano.

“Certamente- ha affermato- le condizioni fortemente disagiate creano dei rischi di infezioni soprattutto per quello che è il ciclo idroalimentare, dunque il controllo per quello che sono gli alimenti e le acque che vengono somministrate. Penso alle epidemie che si sono verificate in seguito a terremoti in altre parti del mondo, anche recentemente. In questo caso io direi che comunque la situazione, così come ci è stata fatta vedere dai media, mi sembra sia molto sotto controllo. Non penso che ci saranno epidemie”.

LEGGI ANCHE

Terremoto, Renzi chiama Errani a fare il commissario per la ricostruzione

Terremoto, Enpa: “Salvati dalle macerie oltre 200 animali”/FOTO

Terremoto, il papa: “Spero di venire presto a trovarvi”

Terremoto, nei 58 campi 2.690 persone. Le vittime sono 290

29 agosto 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988