A Roma piazze pro e contro Mattarella, super lavoro questura; Rifiuti, Comune Roma non deve indicare siti: spetta a Regione

A ROMA PIAZZE PRO E CONTRO MATTARELLA, SUPER LAVORO QUESTURA 

Giornata di super lavoro per la Questura di Roma alle prese con l’organizzazione delle manifestazioni che si svolgeranno a Roma l’uno e il due giugno. Dopo il sopralluogo in via dei Fori Imperiali, dove si svolgera’ la tradizionale parata militare, le forze dell’ordine dovranno prendere decisioni anche sulle manifestazioni convocate dai partiti. Il Partito democratico scendera’ in piazza venerdi’ 1, mentre il Movimento 5 Stelle si riunira’ sabato 2 alle 19 in piazza della Bocca della Verita’. “Sara’ un momento pacifico e democratico” ha assicurato il leader dei grillini, Luigi Di Maio.

RIFIUTI, COMUNE ROMA NON DEVE INDICARE SITI: SPETTA A REGIONE 

Roma Capitale non ha il compito di individuare alcun sito per la collocazione degli impianti per la chiusura del ciclo dei rifiuti, e tra questi anche la discarica, nell’ambito del piano Rifiuti che la Regione stilera’. Lo ha spiegato oggi Laura D’Aprile, direttore della direzione Rifiuti del Comune di Roma. L’assessore all’Ambiente, Pinuccia Montanari, ha invece fatto sapere che a maggio “c’e’ stato un incremento della raccolta differenziata dal 44,5% al 46,4%”.

CAMPIDOGLIO VA OLTRE PIL, ECCO ‘BES’ PER MISURAZIONE BENESSERE 

Costruire una base di indicatori utili all’amministrazione per rappresentare le condizioni di benessere dei romani. È l’obiettivo del Campidoglio, che ha avviato con l’Istat un sistema ‘Bes’ di misurazione della qualita’ dei livelli di vita dei cittadini romani e del loro benessere. Il primo rapporto e’ stato presentato oggi dall’assessore alla Roma Semplice, Flavia Marzano. I domini in cui Roma presenta condizioni migliori sono: Istruzione, Lavoro, Relazioni sociali e Sicurezza. Male la speranza di vita e mortalita’ per tumore, la qualita’ dell’aria, la raccolta dei rifiuti e i trasporti.

CINEMA AMERICA DA OSTIA A TRASTEVERE, AL VIA 1 GIUGNO 3 ARENE 

Tre arene, da Trastevere a Ostia passando per Tor Sapienza, per un totale di 201 serate di proiezioni con 190 film, dibattiti con registi e attori e retrospettive. Dal primo giugno all’8 settembre arriva ‘Il Cinema in piazza’, il nuovo progetto dei ragazzi del Cinema America, “esuli” da San Cosimato dopo il braccio di ferro con il Campidoglio che ha inserito nel bando dell’Estate romana la piazza trasteverina, per tre anni location della loro arena. I ragazzi porteranno nelle tre nuove arene, tutte gratuite, personalita’ di spicco del mondo del cinema tra i quali Matteo Garrone, Gigi Proietti, Asia Argento, Marco Bellocchio, Luca Zingaretti, Daniele Vicari, Riccardo Scamarcio, Claudio Amendola e Alba Rohrwacher.

29 maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»