Usa, Mohamed con lode: primo studente Burkinabé premiato a NY

ROMA -Un ventitreenne originario del Burkina Faso è stato insignito di un’onorificenza negli Stati Uniti per essere risultato il migliore dei 1900 studenti della Buffalo University, un ateneo dello Stato di New York. Mohamed Koanda, che si è appena laureato in informatica, si sarebbe meritato l'”eccellenza” anche per la “leadership” e “l’impegno sul campo”. Quest’anno negli Stati Uniti su circa 600mila studenti l'”eccellenza” è stata riconosciuta ad appena 249. Per un giovane originario del Burkina Faso, poi, è una prima assoluta. Si spiega anche così l’omaggio del presidente Roch Kabore, che in un messaggio di congratulazioni diffuso anche sui social si è detto “immensamente fiero”. Quando aveva raggiunto il padre negli Stati Uniti, nel 2011, Koanda parlava poche parole d’inglese. Oggi del suo futuro, a cominciare da uno stage in California al via a luglio, dice: “Mi piacerebbe creare app, siti web o programmi per aiutare i ragazzi ad apprendere le nuove tecnologie”. E la possibilità di tornare in Burkina? “Un giorno – assicura lo studente – accadrà”.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

29 maggio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»