Sanità

‘Previvors’, presentato in Campidoglio il libro sulle donne “come Angelina Jolie”

PREVIVORS

ROMA  – Si è svolta oggi, alle 16.30 alla Piccola Protomoteca al Campidoglio la presentazione del libro “Previvors -Imperfetti” di Silvia Mari, promossa dall’Associazione IncontraDonna onlus e dal Municipio I di Roma Capitale;con l’Agenzia di Stampa Dire media partner dell’evento.

presentazione previvors mariAlla presentazione hanno preso parte Sabrina Alfonsi, Presidente del Municipio I di Roma Capitale, Flori De Grassi, Commissario straordinario Asl Roma2, e Adriana Bonifacino, Presidente di IncontraDonna onlus e Responsabile dell’ Unità Senologia Ospedale S. Andrea di Roma. Ha moderato la giornalista Daniela Vergara.

Il libro vuole interrogare la politica sulle questioni di diritto legate alle condizioni delle persone mutate, denunciando il vuoto normativo italiano. La presidente Alfonsi ha ribadito che ‘la politica deve arrivare prima della società’ e che ‘i diritti hanno bisogno di una spinta dal basso’. Dello stesso avviso De Grassi che ha sottolineato come la Regione Lazio possa fare poco per le persone con mutazione BRCA: “non può fare delle cose perché è commissariata’-ha ricordato – e non c’è normativa nazionale”. Un appello quindi, quello lanciato dal lavoro autobiografico di Silvia Mari, per “dare più informazione alla popolazione e sensibilizzare alla consulenza genetica le famiglie a rischio”. Con queste parole la senologa Bonifacino ha evidenziato quanta troppa paura abbiano ancora le persone ad affrontare certi temi. Codice di esenzione e sostegno per l allattamento delle donne che hanno subito una mastectomia sono i primi impegni da mettere in agenda da sottoporre al Ministero. I pazienti che oggi hanno preso parte alla presentazione di Previvors sono già al lavoro.

29 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»