AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE STORIA

L’Esercito ricorda il centenario della Grande Guerra, staffetta in 42 città

L'Esercito ricorda il centenario della Grande guerra

L’Esercito ricorda il centenario della Grande guerra

ROMA – Si è svolta questa mattina, presso la Sala conferenze del Circolo Ufficiali delle Forze Armate d’Italia, la conferenza stampa di presentazione degli eventi commemorativi per il Centenario della Grande Guerra e del 154° anniversario della costituzione dell’Esercito Italiano. L’evento è stato presentato dal Capo Reparto Affari Generale dello Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Divisione Giuseppenicola Tota, e dal Professor Umberto Broccoli. ‘L’Esercito marciava’ è il nome evocativo del progetto realizzato dall’Esercito Italiano per ricordare l’ingresso in guerra dell’Italia e riscoprire il sacrificio di un popolo, di un’intera nazione. Tre saranno i principali momenti che caratterizzano l’iniziativa che si svolgerà dall’11 al 24 maggio. La staffetta di soldati che, partendo da cinque località diverse e correndo ininterrottamente, attraverserà vie, borghi, paesi, sacrari e città fino a giungere, la sera del 24 maggio, a Trieste in piazza Unità d’Italia. Saranno percorsi 5 differenti itinerari per un totale di 4200 km che avranno come punti di partenza le località di Trapani, Lecce, Cagliari, Padova e Aosta. Gli oltre 600 militari dell’Esercito che parteciperanno alla staffetta, si passeranno come testimone il tricolore, simbolo dell’unità d’Italia.

La staffetta toccherà 42 città di tutte e 20 le regioni italiane, da Trapani a Trieste; nelle varie tappe saranno consegnati, agli eredi che ne hanno già fatto richiesta, una copia degli stati di servizio dei familiari che hanno partecipato alla Grande Guerra. Inoltre, di concerto con il Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), è stato organizzato il concorso fotografico dal titolo ‘La via della Grande Guerra’ rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie con l’obiettivo di coinvolgere i giovani nel ricordo attualizzato della Grande Guerra. Il 24 maggio, in piazza Unità d’Italia a Trieste, ci sarà la cerimonia dell’alzabandiera con il tricolore portato dall’ultimo frazionista della staffetta. Successivamente, alla presenza di alte cariche istituzionali, militari e della cittadinanza, l’evento conclusivo avrà l’obiettivo di ricordare la Grande Guerra attraverso musica, prosa, poesia e immagini inedite con la voce narrante del presentatore, il Prof. Umberto Broccoli.

29 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram