Terence Hill compie 80 anni, stasera la maratona su Iris

In prima e seconda serata due cult della sua filmografia, che lo vedono recitare al fianco di Bud Spencer
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Tanti auguri a Terence Hill, che oggi compie 80 anni. Nato a Venezia da padre italiano e madre tedesca, Mario Girotti, questo il suo vero nome, trascorre i suoi primi anni di vita in Germania, terra nella quale anni dopo diventerà celebre grazie agli spaghetti western girati insieme al compagno di lavoro e amico di una vita Bud Spencer.

LEGGI ANCHE Bud Spencer, il feretro accolto sulle note di ‘Dune Buggy’

L’incontro con il ‘gigante buono’ avviene nel 1967 sul set di “Dio perdona, io no”, dove conosce anche la futura moglie Lori Zwicklbauer. In quell’occasione decide di cambiare nome, come il compagno Carlo Pedersoli, per seguire una moda dell’epoca e fare cosi colpo su una platea internazionale: da allora in poi per tutti saranno Bud Spencer e Terence Hill.

LEGGI ANCHE Bud Spencer, la vita del ‘non attore’ diventa un film

Tantissimi i film realizzati insieme, tra cui il famosissimo “Lo chiamavano Trinità”, film che segna l’inizio di un sodalizio artistico che durerà oltre 20 anni e di una lunga amicizia (“Non abbiamo mai litigato”, ripeteva sempre Spencer a Hill, come ha ricordato l’attore nel giorno del funerale del collega). “Altrimenti ci arrabbiamo“, “Pari o dispari”, “Chi trova un amico trova un tesoro“, solo alcuni dei titoli che li hanno resi celebri in tutto il mondo.

Nella sua lunghissima carriera Hill ha recitato anche come protagonista unico in molti film e serie tv di successo, tra cui la famosissima fiction Don Matteo, che a inizio degli anni 2000 lo ha riportato alla ribalta in Italia, con un insolito personaggio: il prete investigatore. E’ questa la prima volta in assoluto in cui l’attore recita con la sua voce, senza essere doppiato.

LA MARATONA SU IRIS

Per celebrare il compleanno di Terence Hill, Iris trasmetterà oggi in prima e seconda serata due cult della sua filmografia, che lo vedono recitare al fianco di Bud Spencer. Alle 21.10 andrà in onda “Chi trova un amico trova un tesoro”, in cui i due sono una coppia di amici che partono alla volta di un’isola del Pacifico per cercare un tesoro risalente alla Seconda Guerra Mondiale.

A seguire, alle ore 23.30, lo speciale «Dizionario del Cinema: Terence Hill Supereroe», firmato da Stefania Carini, racconta attraverso le immagini più famose dei suoi film e la testimonianza di Federico Bernocchi, come l’attore sia una vera e propria icona del cinema di genere.  A seguire, ore 23.30, il film “Non c’è due senza quattro” (1984), quattordicesimo dei sedici film interpretati dalla coppia Spencer/Hill.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

29 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»