Musica, Vasco Rossi aprirà il tour 2016 a Lignano Sabbiadoro

vasco rossiTRIESTE – “Il Tour 2016 in Italia di Vasco Rossi si apre il 18 giugno prossimo a Lignano Sabbiadoro: per preparare l’evento l’artista arriverà nella località balneare friulana oltre una settimana prima, mentre l’intera troupe del cantautore giungerà in Friuli Venezia Giulia ancora prima, per curare il complessivo allestimento dello spettacolo che sarà poi di scena nei quattro concerti in programma a Roma”. Lo ha confermato il vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia e assessore al Turismo Sergio Bolzonello, oggi a Udine, presentando ufficialmente “Live Kom 2016”, il ciclo di concerti-spettacolo dal vivo del cantautore rock – nella capitale il 22, 23, 26 e 27 giugno – che sarà di fatto “pensato” e preparato a Lignano, ritornando nella località friulana dopo ventisette anni.
“La scelta di Vasco Rossi di tenere allo Stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro la prova generale del suo nuovo Tour “Live Kom 016” il prossimo 18 giugno non può che rappresentare dunque un motivo di orgoglio per il Friuli Venezia Giulia e la riprova di quanto il nostro territorio sia attrattivo e prestigioso. In occasione della prova generale lo Stadio di Lignano aprirà le porte agli appassionati del Friuli Venezia e agli ospiti della nostra stagione turistica per uno spettacolo rock che si annuncia di straordinario interesse e di grande attesa”, ha inoltre rilevato Bolzonello. “La ‘data zero’ di Live Kom 2016 dà un ‘quid’ speciale all’offerta di eventi nella stagione turistica estiva del Friuli Venezia Giulia, che siamo certi saprà offrire agli ospiti un grande assortimento di opportunità, ma soprattutto saprà regalare emozioni da riportare a casa e da ricordare”.
Sarà pertanto la Regione, ha ricordato Bolzonello, a sostenere l’evento, mentre il Comune di Lignano Sabbiadoro, ha sottolineato oggi il vicesindaco Vico Meroi, metterà a disposizione dell’artista lo stadio “Teghil”, che sarà ampliato a una capienza di circa 20 mila persone. Sempre a cura del Comune di Lignano Sabbiadoro sarà poi il supporto tecnico-logistico all’evento.
Si calcola, è stato annunciato dall’organizzatore – Luca Tosolini, della friulana Eps Italia – che nel periodo precedente il 18 giugno, grazie alla presenza della troupe, dei tecnici e della band, a Lignano ci saranno un migliaio di pernottamenti, ai quali si aggiungeranno ovviamente quelli degli innumerevoli fan di Vasco Rossi.
Con questo concerto di Vasco Rossi, uno degli obiettivi che ci poniamo – ha precisato il vicepresidente Bolzonello – è quello di restituire a Lignano Sabbiadoro le potenzialità attrattive che possedeva nei confronti degli amanti della musica negli anni ’80“. Per questo, allo Stadio “Teghil” saranno apportate nelle prossime settimane alcune modifiche e accorgimenti tecnici, che consentiranno di aumentare la capienza dagli attuali circa dieci mila a 20 mila posti a sedere.
“Saremo così in grado di dotare il Friuli Venezia Giulia di un’ulteriore grande struttura per ospitare grandi manifestazioni, come oggi quello di Vasco Rossi, negli anni a venire”, ha indicato Bolzonello.
Altro dato positivo rilevato dal vicepresidente consiste nell’impiego di maestranze e specialisti del Friuli Venezia Giulia nella preparazione dell’evento musicale lignanese, evento, attorno al quale, ha aggiunto, “saranno costruite iniziative legate all’offerta turistica ‘Family Mare’, predisposta da Promoturismo FVG per le realtà balneari del Friuli Venezia Giulia, che sta già offrendo soddisfazioni agli operatori e che ci permette di collocare la nostra realtà al centro dell’attenzione dei potenziali turisti delle nostre spiagge”.

29 Mar 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»