AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Roma, dopo 45 giorni di lavori riapre il Parco del Colle Oppio – VIDEO

parco-di-colle-oppioROMA – Dopo 45 giorni di lavori questa mattina il parco di Colle Oppio e’ stato “restituito alla città”, come ha affermato il presidente del I Municipio Sabrina Alfonsi, presente all’apertura dei cancelli assieme al  sub-commissario con delega ai Rifiuti e all’Ambiente di Roma Capitale Camillo De Milato.

In questo mese e mezzo di manutenzione straordinaria realizzata dal Dipartimento Lavori Pubblici e dal Dipartimento Ambiente sotto la direzione della Sovrintendenza nell’ambito del programma di interventi per il Giubileo, sono stati restaurati i viali, i lampioni, le fontane e i nasoni; sono stati effettuati degli interventi di ingegneria ambientale per evitare il dilavamento delle colline verso il Colosseo; e’ stato ripristinato il roseto e sistemato il pozzo per l’irrigazione dei giardini. In tutto sono stati spesi 309mila euro. Il parco, inoltre, verra’ chiuso nelle ore notturne per evitare che si manifestino nuovamente le cause che ne hanno determinato il degrado.

Per via del facile accesso e dell’insufficiente attività di vigilanza, alcune zone sono diventate dimora a cielo aperto di gruppi di senzatetto. In merito a cio’, inoltre, ai Carabinieri e alla Polizia e’ stato chiesto di intensificare i passaggi di giorno e di notte. Quello di Colle Oppio era l’ultimo di una serie di cantieri aperti in occasione del Giubileo della Misericordia per migliorare le aree verdi in prossimita’ delle basiliche. Un piano di interventi che ha compreso, tra gli altri, i giardini di Castel Sant’Angelo, il Circo Massimo, il Parco Schuster, e le pendici del Colosseo.

ALFONSI: 309MILA EURO SPESI BENE – “Delle 1.000 mail che mi arrivano tutti i giorni dai cittadini ne abbiamo abbattuto il 50% con questo lavoro”. Lo ha dichiarato Sabrina Alfonsi, presidente del I Municipio, durante un sopralluogo al parco di Colle Oppio, che ha riaperto al pubblico questa mattina dopo un mese e mezzo di lavori. “Colle Oppio era diventato un problema per il degrado e per l’immagine che davamo di Roma ai turisti che vengono al Colosseo”, ha spiegato Alfonsi.
Il Comune ha inserito il parco nella lista delle aree verdi dove effettuare una manutenzione straordinaria in occasione del Giubileo della Misericordia. La somma stanziata e’ stata di 309mila euro,  “soldi spesi bene”, ha garantito Alfonsi, che sono serviti a restaurare i viali, i lampioni, le fontane e i nasoni; a ripristinare il roseto e sistemare il pozzo per l’irrigazione dei giardini. Ma il problema dell’amministrazione adesso e’ far si’ che questo investimento venga protetto il piu’ a lungo possibile. A tale proposito aumenteranno i pattugliamenti delle forze dell’ordine e i cancelli verranno chiusi durante la notte. “Chiudere i cancelli vuol dire evitare accampamenti notturni e il passaggio di auto che si fermano durante la notte. Vuol dire tutelare un bene collettivo”, ha spiegato la presidente del I Municipio. “Poi- ha concluso- abbiamo un progetto qui, lo stesso di piazza Cairoli, che riguarda i detenuti che convertono la pena. Otto persone saranno nel parco per aiutare a mantenere il verde. Metteremo anche carabinieri in congedo e pattuglie delle diverse forze dell’ordine”.

29 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988