AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

I Reggenti a Strasburgo: “Nostre armi sono diritto, educazione e cultura”

SAN MARINO – Contro “uno scenario agghiacciante e controverso”, quello dello spettro del terrorismo islamico, che investe il vecchio continente, oggi il Consiglio d’Europa è chiamato a “rilanciare, senza esitazioni e con fermezza, l’adozione di misure di lotta efficaci per lo sviluppo di una coscienza collettiva di effettivo recupero dei valori del diritto e del rispetto della persona umana”. I Capitani Reggenti, Lorella Stefanelli e Nicola Renzi, nella prima assise del 2016 dell’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, sono intervenuti affrontando anche il tema del terrorismo internazionale, e sottolineando il ruolo che può assolvere nel suo contrasto l’istituzione cui il Titano aderisce da 27 anni.

reggenti san marinoDa Strasburgo, la Reggenza lancia quindi un “monito forte e perentorio, dinnanzi ad un’emergenza senza precedenti, che non esclude alcuno Stato, piccolo o grande che sia”, affinché ci sia “un intervento corale e concertato per un’azione coordinata”, finalizzata “a propugnare la necessità di usare le nostre armi- prosegue- la forza del diritto, l’educazione e la cultura dei popoli”. Sono queste infatti per i capi di Stato della piccola Repubblica, le “uniche e legittime armi a disposizione dei Paesi che si riconoscono nei valori propri del Consiglio d’Europa, in difesa dall’estremismo e dalla radicalizzazione”. Tutte le forze democratiche, sostengono i Capitani Reggenti, hanno il dovere di opporsi alla radicalizzazione e all’odio che alimentano il terrorismo e l’estremismo violento. In questa direzione, “è necessario- sostengono- rafforzare l’impegno in tal senso anche tramite iniziative sempre più efficaci di sensibilizzazione contro il razzismo, l’odio e l’intolleranza”,come per esempio la campagna europea “No hate”, promossa anche sul Titano lo scorso anno.

29 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988