Da Fassina a Sassoli, Rutelli riunisce il centrosinistra per ‘La prossima Roma’

fassina-rutelliROMA – Dal candidato sindaco di Sinistra Italiana, Stefano Fassina all’eurodeputato David Sassoli, passando per il suo storico vicesindaco Walter Tocci fino al parlamentare Roberto Morassut e a diversi consiglieri capitolini uscenti. Una platea vasta di anime diverse e variegate della scena politica del centrosinistra romano, quella riunita da Francesco Rutelli all’auditorium Roma Eventi di via Alibert per il suo evento ‘La prossima Roma’, aperto dalla voce di Antonello Venditti a fare da colonna sonora a un video introduttivo con le immagini della Capitale d’Italia e del suo centro di controllo, il Campidoglio.

“L’iniziativa di oggi ha un segno civico, è aperta a esperienze e culture politiche diverse, è un dibattito con l’obiettivo di fornire un servizio alla città, riflessioni, prospettive ma anche idee attuative per chi guiderà la prossima amministrazione”, ha detto Rutelli aprendo la convention. E questo “nessuno potrà farlo senza una squadra, io dico di 100 persone, una forza creativa di componenti capaci”.

“Sul sito www.laprossimaroma.it verranno pubblicate le idee e continuerà il nostro lavoro- ha spiegato l’ex primo cittadino- A fine giornata insedieremo 7 comitati, gruppi lavoro, che completeranno i propri compiti prima della campagna elettorale e poi organizzeremo una seconda iniziativa pubblica per presentarli alla città”.

L’obiettivo non è quello di puntare alle prossime elezioni: “Il nostro traguardo, l’obiettivo delle nostre idee, è il 2025, può sembrare remoto ma è davvero domani mattina: questa associazione ha scritto nel suo statuto che tutti coloro che vi operano lo fanno a titolo gratuito, che è un’associazione di servizio e che non parteciperà ad alcuna scadenza elettorale”, ha concluso Rutelli.

28 Nov 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»