Tap, Emiliano attacca su twitter: “M5S un disastro alla Renzi”

BARI – Del tweet che Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, pubblica a quasi 48 ore dall’annuncio del premier del premier Conte di dover realizzare il gasdotto tap, colpisce l’hashtag finale: #M5SundisastroallaRenzi.

Il paragone è tra l’operato del grillini di governo all’ex segretario del Pd quando era inquilino di palazzo Chigi. Il cinguettio si completa con l’amarezza.

“La delusione che provo per il voltafaccia del M5S su Ilva e Tap è davvero devastante – scrive Emiliano – Bugiardi e spregiudicati nel dire agli italiani: “Che volete? Non sapevamo che cazzo stavamo a dì”. E hanno anche consegnato i nostri voti progressisti alla Lega Nord”.

Nel tweet, il Governatore ricorda la proposta che il M5S non ha valutato di spostare l’approdo del gasdotto. “Se spostiamo l’opera di 30 km a nord non c’è nessuna penale e nessun risarcimento- sottolinea Emiliano- La localizzazione spetta al governo italiano e neanche un metro di tubo è stato calato in mare o sul territorio italiano. Non ci sono pericoli di danni”.

28 ottobre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»