Trivelle, i deputati Pd chiedono la revisione dell’art. 38 dello Sblocca Italia

trivelle in mareROMA – “Il delegato dell’Ambasciata di Croazia in Italia Llija Zelalic ha annunciato oggi la sospensione dei progetti per le piattaforme per la ricerca del petrolio nel mare Adriatico, chiedendo all’Italia di adottare una risoluzione in tal senso”. Questa presa di posizione del governo croato, spiega una nota, “rafforza quanto stanno chiedendo una trentina di deputati del Pd con una interpellanza presentata in queste ore alla Camera dei deputati”, che vede primo firmatario il presidente della commissione rifiuti e degli EcoDem Pd Alessandro Bratti. I parlamentari hanno chiesto, tra l’altro, “la revisione dell’articolo 38 dello Sblocca Italia sulle trivellazioni, per la salvaguardia dell’ambiente marino”.

28 Ott 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»