AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari
DIRE - EDICOLA - rassegna stampa

Rassegna stampa di venerdì 28 agosto 2015

A cura di Monica Macchioni

Corsera, prima. A Roma più poteri a Gabrielli.

Corsera, p3. La sfida di Gabriell: avrò giornate più ricche, servirebbero 36 ore. Il poliziotto assicura: c’è una leale collaborazione

Corsera, p5. Le prove generali del prefetto, Renzi guarda al 2017 per le urne. L’idea che il sindaco non arrivi alla scadenza. Gabrielli potrà diventare il candidato

Corsera, p5. L’ansia della Chiesa: la città vive ormai una anemia spirituale. Soddisfazione per il piano Giubileo, restano i timori.

Corsera, p15. D’Alema accusa,lite nel Pd: “non si sputa sul passato”. Lotti: voi eravate al 25%. L’ex premier a Renzi: persi 2 milioni di voti, presto un bivio.

Corsera, p15. Il debutto da preside di Enrico Letta: sono emozionato, inizia una nuova vita

Corsera, p16. La visita all’Expo (e la cena con Renzi). Bibi l’italiano. Non solo turismo: in agenda anche l’iran. “Sono felice di incontrare Matteo Renzi, con l’Italia una grande amicizia”

Corsera Roma. Prima. Ostia, municipio sciolto per mafia.

Corsera Roma, p2. Casamonica, 82 affiliati sotto osservazione. Ieri l’arresto di Salvatore 27anni individuato al Quadraro. Aveva chiesto il “pizzo” a un pub. Pretendeva 500 euro a settimana dal titolare o la birreria del Tuscolano finiva male

IL TEMPO, prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Dai due Papi ai due sindaci.

IL TEMPO, prima. Il delitto Perfetto. Piano Renzi-Alfano per neutralizzare Marino ed evitare elezioni anticipate. Roma non viene sciolta per mafia ma il primo cittadino è sotto tutela di Gabrielli. A sorpresa, dai Caraibi, Ignazio esulta. Sugli affari tra boss e politica sacrificata Ostia

IL TEMPO, p2. L’opposizione attacca il primo cittadino. “A questo punto se ne resti in vacanza”. Da Fratelli d’Italia a La Destra alla Lega coro di proteste contro il salva Campidoglio. E GIANNI SAMMARCO coordinatore NCD propone nuove elezioni. “Punteremmo su un profilo civico come quello di Alfio, l’uomo giusto per ridare decoro alle istituzioni capitoline e fiducia ai cittadini”. Per RAFFAELE FITTO leader dei Conservatori e Riformisti “la Capitale è fuori controllo nell’anno del Giubileo”

IL TEMPO, p4. “Buzzi in Comune da quand’ero bimbo”. Verbali. Le rivelazioni di Ozzimo Pd ex assessore alla Casa in Campidoglio. Pedetti (Pd): pressioni di Marino su Affittopoli per firmare la delibera.

IL TEMPO, p5. Secondo Alfano Ostia è mafiosa. La decisione del ministro: sciolto il Municipio X per infiltrazioni criminali. Già il prefetto aveva fotografato il litorale: agiscono vecchi e nuovi boss.

IL TEMPO, p6. Poveri partiti, senza i soldi pubblici sono finiti tutti in bolletta. L’UDC ha chiuso il bilancio 2014 con quasi 2milioni di rosso, Forza Italia sta in piedi solo grazie ai bonifici del Cav, la Lega ha chiuso la Padania

IL TEMPO, p8. Addio segreto bancario per gli evasori. Approvati dal Consiglio dei Ministri 4 disegni di legge sul fisco. Recepiti gli accordi con Svizzera, Monaco Liechtenstein e Vaticano. Scambio di informazioni a partire dal 2009

IL TEMPO, p8. Poletti sbaglia i dati e si scusa: errore umano. I nuovi contratti sono la metà di quelli annunciati. Brunetta: il ministro va commissariato

IL TEMPO, p9. Salvini ora vuole anche Forza Italia in piazza. FITTO, escluso dall’accordo, attacca: “Avevo letto con favore l’ipotesi primarie. Tornare indietro è un errore”

IL TEMPO, p9. Intervista a MARCELLO VENEZIANI: “sbagliano, sono solo una somma aritmetica. In un ticket si presume che entrambi i leader possano essere candidabili, invece in questo caso esiste ancora la grande incognita sull’incandidabilità di Berlusconi”

IL TEMPO, p9. Intervista a VITTORIO SGARBI: è una idea vincente i veri leader sono loro. Salvini ha la capacità di intercettare i problemi reali degli italiani. Renzi parla di riforme del Senato, di preferenze, Matteo al contrario parla di cose vere, della vita delle persone, della loro sicurezza

IL TEMPO, p9. Intervista ad ANGELO MELLONE: non va, è una alleanza “sbaricentrata”, a trazione troppo nordica. Il Cav deve ritagliarsi un ruolo da padre nobile in una nuova fase che deve passare per forza attraverso le primarie

IL TEMPO, p10. Cinquanta cadaveri ammassati in un tir. Il camion con i migranti abbandonato ai margini di una autostrada in Austria

IL TEMPO, p10. Giulia e la mano morta dell’Islam. Polemiche per il reportage della Innocenzi sulle “molestie” subite in Iran

Stampa, prima. Migranti, l’orrore senza fine. Decine di corpi in un Tir vicino a Vienna. Libia, altri naufragi: centinaia di vittime

Stampa, p7. Renzi sceglie di non metterci la faccia,ma con Marino c’è un punto di incontro. La soluzione accontenta tutti, anche se i due continuano a non parlarsi

Stampa, p7. Giubileo, per ora 50milioni. Il Comune ne ha impegnati 38. Palazzo Chigi preme sul Tesoro per aumentare i fondi

Stampa, p9. Renzi apre al mondo cattolico: vicina l’intesa sulle unioni civili. Pontieri del PD e NCD cancellano dalla legge i riferimenti alle norme sul matrimonio. Il premier vuole conquistare l’elettorato di centro in vista di un possibile ritorno al voto

Stampa, p9. Maroni e Zaia più graditi a Silvio. Ora Salvini teme di essere scavalcato. Sondaggi al Sud pessimi e ad Arcore salgono le quotazioni dei governatori: così il leader leghista corteggia Berlusconi

Stampa, p9. Casson lascia il Pd ma resta nel gruppo in Senato

Stampa, p11. In America una strage al giorno. Obama: peggio del terrorismo. Nel 2015 oltre 8 mila morti per scontri a fuoco. E si riapre il dibattito sul porto d’armi

Stampa, p15. In volo con Netanyahu verso l’Expo: “con Renzi come al ranch di Bush”. Il leader israeliano sbarca in Italia e ribadisce il suo feeling con il premier. NETANYAHU: A Firenze parleremo di collaborazione in molti campi a cominciare dall’Africa. Possiamo cooperare allo sviluppo di 20 Paesi. Il successo di pubblico del nostro padiglione a Milano è la risposta migliore a chi persegue boicottaggi

Stampa, p16. Gli embrioni non sono cose, è lecito vietare la ricerca. La Corte di Strasburgo dice NO alla vedova di Nassiriya che dopo la morte del compagno aveva deciso di donarli

Stampa, p17. Finiti i braccialetti elettronici: resta in carcere l’oligarca russo MARKOV

Stampa, p23. Saipem, contratto da 1,3 miliardi in Kuwait

Stampa, p31. Intervista a LETTA, ad Medusa: pronti a investire sulle storie. Stiamo studiando le serie tv. Il 1 gennaio Checco Zalone.

Qn, p2-3. Sartori stronca la Ue: “l’unica soluzione è distruggere i barconi. Serve una risposta forte, non possiamo permetterci di accogliere tutti. Errore originario. E’ stata creata una Comunità aperta che non può chiudere le sue porte quando è necessario

Qn, p3. Capotreno pestato dai vu’cumpra’. “Nelle carrozze comandano loro”. Regionale Pisa-Roma, gli stranieri erano stati pizzicati senza biglietto. Il convoglio è stato bloccato ma la polizia non è riuscita a identificare gli aggressori

Qn, p33. Intervista a Pippo Baudo: il talent show? L’ho inventato io. Baudo scatenato: in tv oggi c’è piu’ giovanilismo che gioventù. Il premier è coraggioso, ma nel Pd lotta contro tsunami, non correnti. Guelfo Guelfi? Chi?

Repubblica, p6. Superpoteri a Gabrielli: “risani il Campidoglio e coordini il Giubileo”. Ok di Renzi alla relazione di Alfano. Sciolto per mafia il municipio di Ostia. Cantone vigilerà sugli appalti

Repubblica, p6. Intervista a ROSY BINDI: decisione giusta, Ignazio non è assolto.

Repubblica, p7. E Marino dagli Usa si fa vedere su Skype. Commissariamento? Telenovela finita. Sono pienamente soddisfatto, già collaboro da molti mesi col prefetto. In ferie fino al 3 settembre. Ultima tappa: visita al collega DE BLASIO di New York

Repubblica, p8. Il poliziotto-balia e il mezzo sindaco, la strana coppia per salvare Roma.

Repubblica, p11. Intervista all’ex presidente dell’Istat ed ex ministro ENRICO GIOVANNINI: caos sulle cifre, regole non seguite. E dal Jobs Act un effetto nullo. Ogni ente deve rispettare le procedure per il controllo di qualità delle rivelazioni. Il ministero non ha spiegato quale errore è stato commesso

Repubblica, p12. Renzi sputa sul passato. D’Alema torna e attacca. Lotti: sfidalo alle primarie.

Repubblica, p12. Letta, il docente: un vero leader non pensa solo al breve termine

Repubblica, p13. Intervista a EMILIANO: la Buona scuola fa soffrire per voi affitti e treni scontati. Palazzo Chigi deve dare una mano a chi emigra al Nord. Va dato un sostegno a chi si trova a firmare un contratto da 1200 euro al mese a mille km da casa. Avevo sempre detto che questa legge non andava bene. La Puglia è pronta a fare la sua parte economicamente

Repubblica, p17. Il blitz delle femministe: “diamo nomi di donne alle stragi di Parigi. Solo il 2,6% delle vie è intitolato a scrittrici o artiste. Ora un’associazione dà battaglia. Con l’aiuto della Hidalgo.

Repubblica, p20. Giornalista sul blog: “molestata in Iran e la rete mi insulta”. GIULIA INNOCENZI e il suo viaggio con un’amica. I post: due donne sole? Cosa vi aspettavate?

Repubblica Roma, p3. Intervista a CAUSI: Roma come Milano Expo e nel Pd sbaglia chi rema contro” . Nessun commissario. Solo un aiuto alla Capitale dal Governo

Messaggero, prima. CARLO NORDIO. Comune sotto tutela. Una scelta obbligata, l’onestà non basta.

Messaggero, p2. Mafia Capitale, il governo ha scelto: più poteri a Gabrielli, affiancherà il sindaco. Fi chiede il voto. SANTANCHE’: “I ROMANI SI TENGONO UN MEZZO SINDACO”

Messaggero, p3. E Renzi si aspetta un nuovo inizio: Ignazio non ha più alibi, ora governi il premier resta cauto e attende segnali concreti. Poi dice ai ministri: NON COMUNICHIAMO CON EFFICACIA

Messaggero, p7. Intervista a GOZI: abbiamo ottenuto la redistribuzione ma l’Europa non può accogliere tutti. Gli accordi di Dublino sono vecchi. Lo ha capito anche la Merkel. Chi viene qui ha diritti e doveri. Alla Ue serviranno 40 milioni di immigrati per mantenere il welfare. Se mettiamo in discussione Schengen, facciamo un grosso danno all’Europa che è rinata dopo Auschwitz

Messaggero, p11. Lite Pd, D’Alema: persi 2 milioni di voti. E’ sempre più duro lo scontro sulle riforme.

Messaggero, p25. Addio icona dell’uguaglianza. E’ morta in Alabama a 104 anni Amelia Boyton Robinson, figura emblematica nella lotta per il diritto dei neri al voto e paladina della sanguinosa marcia Bloody Sunday nel ’65. La sua figura è ricordata nel film Selma

Messaggero, p39. Arrivano gli 007 del prefetto: atti del Campidoglio ai raggi X. Dal verde all’immigrazione: ecco i settori da “bonificare” nel mirino dei supervisori. Ai funzionari il compito di vigilare anche sugli appalti, regolamenti e centrale acquisiti

Messaggero, p43. Giubileo, è corsa contro il tempo. Il primo cantiere aprirà il 7 settembre alla stazione Termini. Le altre opere rischiano di slittare a ottobre

Mattino, prima. Intervista a LEON: unirò la Libia contro l’orrore. Siamo a un passo dall’accordo in Libia cosi fermeremo l’orrore. Per i 4 italiani rapiti contatti mai interrotti

Mattino, prima. PIETRANGELO BUTTAFUOCO. L’odore di morte che sveglia l’algida Europa

Mattino, p9. Commissario a Bagnoli, oggi il via a NASTASI. Renzi firma il decreto. Sgravi fiscali al Sud, la Svimez rilancia: bisogna eliminare l’Irap

Mattino, p43. GIORGIO LA MALFA. Perchè l’azione politica sui mercati fa paura

Libero, prima. MAURIZIO BELPIETRO. I dati sbagliati del governo. Trova l’errore umano, tra Renzi, Poletti e i numeri del Jobs Act

Libero, prima. MARIO GIORDANO. Ecco il nuovo sindaco di Roma. Marino commissariato ma alla conferenza stampa non c’è nessuno

Libero, p3. FRANCO BECHIS. Il governo regala l’8 x mille ai profughi. La parte di tasse che i cittadini hanno riservato allo Stato verra’ girata al sistema che assiste chi richiede asilo. Anche se non c’è la certezza che si tratti di rifugiati veri

Libero, p4. Botta e risposta Morcone-Belpietro. MARIO MORCONE. Caro prefetto, faccia il suo lavoro. Il collaboratore del Viminale gestisce l’emergenza profughi ma non accetta di ricevere critiche

Libero, p5. La Cgil inventa il decesso di un bracciante. Il sindacato ha denunciato la morte di un lavoratore nelle campagne pugliesi, addirittura accusando i caporali di aver occultato il corpo di un 30enne del Mali. Ma è tutto falso. Fioccano le smentite di ospedali e carabinieri

Libero, p7. Il mistero del taglio della spesa. Il piano di Gutgeld non esiste

Libero, p8. Il centrodestra torna unito e candida Alfio Marchini

Libero, p11. Vertice Cav-Salvini. Ma Silvio non cede alle avances leghiste. L’incontro in programma a giorni. Il Carroccio chiede un’opposizione più dura, l’ex premier prende tempo. E nei sondaggi il distacco cresce

Libero, p12. I palestinesi sono alla fame e Abu Mazen si fa la reggia. Costerà 13 milioni di dollari la nuova sede in cui il presidente ANP riceverà i suoi ospiti. Bel modo di investire i fondi della cooperazione internazionale

Libero, p15. Crisi Bergoglio, in piazza perde 2 fedeli su 3. Nel 2013 all’udienza del mercoledì accorrevano in media 51mila persone, scese a 27mila nel 2014 e 14mila quest’anno

Libero, p16. Poche auto distributori zero: disastro Brebemi

Il Fatto, prima. La Procura di Firenze indaga sui rapporti Renzi-Adinolfi. I pm vogliono capire se il generale della Finanza proteggeva il premier

Il Fatto, p2. Poletti, vita e disavventure del pallottoliere renziano.

Il Fatto, p3. Matteo e Carrai, incontro col primo ministro israeliano

Il Fatto, p3. Intercettazioni, baratto per il Senato. Legnini (Pd) tende la mano a Fi e Ncd: limiti alla stampa e ascolti più filtrati. Corsa a ostacoli. Il vicepresidente CSM: regole più stringenti per i magistrati che entrano in politica

Il Fatto, p7. Intervista a FRECCERO: quella sera in cui Dell’Utri mi sfrattò dalla Rai. Una notte ricevo una telefonata: “sono Silvio Berlusconi, fermi la parodia di Bossi”. Non ho mai saputo se fosse davvero lui

Il Fatto, p7. Intervista a BILL EMMOTT: ha buttato via più di un decennio. E la sinistra pure. L’opposizione non ha fatto una legge sul conflitto d’interessi? Alcuni suoi esponenti volevano proteggere le proprie posizioni

Il Fatto, p8. Call of Salveenee. La Lega denuncia il videogames con Salvini “lanciaruspe”

Il Fatto, p11. Valdesi e metodisti approvano il rito per le coppie gay. Dal Sinodo evangelico arrivano le liturgie per consacrare le unioni omoaffettive: società più solide se sostenute da nuclei

Il Fatto, p17. Il faccendiere: Tangenti Petrobras, Dilma sapeva tutto.

Avvenire, p7. Intervista a MIRABELLI: il ddl Cirinnà a rischio incostituzionalità. Così lacera il Paese, va riscritto. E il tema adozioni andrebbe stralciato

Avvenire, p12. Gaffe dei russi svela i 2000 soldati morti. Lo scoop involontario è di un sito che ha svelto gli indennizzi per le famiglie delle vittime. Ancora 8 caduti negli scontri nell’Est

Giornale, prima. Marino messo sotto tutela: Gabrielli gli fa da badante e una renziana controlla i conti

Giornale, prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Se il coniglio diventasse leone

Giornale, prima. La deriva del buonismo. Paghiamo le prostitute agli immigrati.

Giornale, prima. VITTORIO FELTRI. Pedaggi evasi. I tedeschi ci danno dei ladri ma ci scroccano l’autostrada

Giornale, p4. Dalla scuola al fisco, il premier ballista le spara sempre grosse. La tanto sbandierata riduzione delle tasse a Bankitalia non risulta, il piano B sugli immigrati è svanito nel nulla

Giornale, p21. Così faccio ibernare la mia famiglia. Un professionista di Sassari paga 60mila euro e stipula per sé, moglie e figlia il primo contratto crionico d’Italia.

Giornale, p25. Marchionne “pigliatutto” sarà anche AD di FERRARI. Verso Wall Street. La svolta dopo il Salone di Francoforte. L’ad di FCA va verso il doppio incarico nel Cavallino, di cui è già presidente. I piani di sviluppo dopo l’IPO

Giornale, p43. Intervista a GIORGIA MELONI. Bene una intesa anti-Renzi, ma non facciamo alchimie. Se perde i Comuni, premier va a casa. Ok se c’è un nome autorevole e spendibile, altrimenti le primarie non sono un tabù. Meno tasse, temi sociali, più sicurezza. Le città degli arancioni sono allo sbando

Sole24ore, p5. L’economia americana torna a correre: +3,7%

Sole24ore, p16. Riforme, Berlusconi tentato dal dialogo. Renzi non blinderà il disegno di legge: su alcune modifiche trattativa possibile con minoranza e Fi.

ItaliaOggi, prima. Nessun albo per i diplomati. Per i diplomati si chiudono le porte degli albi professionali. E’ infatti necessaria almeno la Laurea Triennale

ItaliaOggi, p11. Intervista al senatore ESPOSITO: al bivio, il Nuovo centrodestra deve scegliere. Renzi deve introdurre il voto di coalizione

ItaliaOggi, p14. Grandi manovre in Versilia. Tra una sdraio e l’altra si sta preparando il rientro. Ovviamente politiche. Le protagoniste per nulla d’accordo sono Santanchè e Bergamini

L’Unità ,4. D’Alema-Gentiloni. Uniti sui migranti, scintille sul Pd. Sull’immigrazione sintonia: risposte da Ue e cambiare la Bossi-Fini.

L’Unità, p8. Il travaglio di Travaglio per quel ventennio ormai alle spalle. Scaricate sul presidente del consiglio tonnellate di colpe oggettivamente non sue. Il direttore del Fatto ha bisogno dell’antirenzismo come continuazione dell’antiberlusconismo

L’Unità, p9. Intervista alla senatrice Lanzillotta: scelte giuste, Marino doveva legittimarsi sul campo. Coinvolga le energie positive della città. Il cuore delle funzioni comunali è stato trasferito al prefetto

L’Unità, p11. Intervista a BONACINA, direttore di VITA: migranti, a chi punta sulla paura opponiamo l’accoglienza diffusa.

L’Unità, p21. Zeffirelli: non rinnego nulla. Ho fatto cultura con i dettagli. Ho avuto una vita ricchissima e ne sono felice soprattutto perché ho seminato l’amore per il teatro in tanti giovani ma ho pagato la libertà di mente.

Il Garantista, prima. GIULIANO CAZZOLA, concorso esterno in funerale mafioso.

Il Garantista, prima. PIERO SANSONETTI, la triste fine dello Stato Democratico

28 agosto 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram