AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Renzi: l’Italia punta al seggio all’Onu. E fa riforme come mai nella storia

renzi

M. Renzi

L’Italia “fa riforme come non mai nella sua storia” ed ora punta anche “ad un seggio non permanente al Consiglio di sicurezza all’Onu”.

E’ un Matteo Renzi a 360 gradi quello che oggi ha preso la parola alla conferenza finale dell’undicesima conferenza degli ambasciatori. La candidatura dell’Italia a un seggio non permanente in Consiglio di Sicurezza Onu “è una priorità assoluta- ha esordito il presidente del consiglio- Da qui al prossimo appuntamento saremo chiamati a giudicare il lavoro nostro e anche vostro su questo tema. Vorrei che tutti voi sentiste questa come una priorità assoluta. Questa non è la battaglia di un singolo Governo, ma di un intero Paese”.  Svezia e Olanda, dice Renzi a proposito dei paesi competitor dell’Italia, “sono Paesi che per motivi diversi hanno una propria solidità ma devono avere anche la consapevolezza di avere a che fare con un grande Paese, che vuole tornare a sedere nel palazzo di Vetro nei posti importanti”.

Renzi poi è passato alle tematiche di politica interna. “La mia tesi molto arrogante è che siamo in presenza di una stagione di riforme inedite nella storia del Paese- ha detto- Non c’è mai stata nello stesso periodo- aggiunge Renzi- una stagione di riforme così intensa e profonda come quella che vive l’Italia oggi. E’ un elenco di riforme che non ha precedenti in Paesi che non emergano da situazioni di ricostruzione. E la riforma del mercato del lavoro è stata una svolta nella percezione dei nostri partner europei ma è stata soprattutto una svolta come numero di occupati. Mentre tutta l’operazione sul fisco si fa facendo calare la curva del debito. Dal 2016 la curva del debito tornerà a scendere”.

28 luglio 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988