Vaccini, Sip-Siti-Fimp-Fimmg: Sono sicuri e salvano vite; I bambini dormono poco e male, 1 su 4 con disturbi

VACCINI, SIP-SITI-FIMP-FIMMG: SONO SICURI E SALVANO VITE

“I 10 vaccini proposti a tutela di tutta la popolazione, e in particolare di tutti i soggetti piu’ fragili che non possono essere vaccinati, sono sicuri, efficaci e indispensabili a garantire la protezione di tutta la popolazione verso malattie gravi, pericolose e potenzialmente mortali”. Lo ribadisce il Board del Calendario Vaccinale per la vita (Sip, SItI, Fimp, Fimmg) .
“Grazie alla legge che limita l’accesso alle scuole per i bambini non vaccinati, imitata da altre nazioni, l’Italia e’ un Paese piu’ sicuro e ci auguriamo che non rientri piu’ tra le nazioni a rischio infettivologico come ci aveva definito l’Oms”. Spiegano le associazioni, auspicando “che il Ministro della Salute Giulia Grillo assuma posizioni scientificamente validate a supporto di tutto il calendario vaccinale e a tutela della sanità pubblica e della salute di tutti i cittadini”.

VACCINI IN GRAVIDANZA, ALCUNI PROTEGGONO MAMMA E FIGLIO

Somministrare i vaccini in gravidanza fa paura, eppure quelli contro l’influenza, il tetano, la difterite e la pertosse sono sicuri e non presentano alcun problema. A spiegarne la loro importanza e a sfatare tutti i timori ad essi connessi è Mauro Stronati, direttore del dipartimento della Salute della donna e del bambino della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia e presidente della Societa’ italiana di neonatologia (Sin).

L’ESPERTO CONSIGLIA: PRIMA DI PARTIRE VACCINARE PER EPATITE A

L’estate è tempo di vacanze e dai pediatri arrivano suggerimenti utili prima di partire, soprattutto verso mete non convenzionali o Paesi disagiati. Ecco i consigli di Guido Castelli Gattinara, direttore del Centro Vaccinazioni dell’Ospedale Bambino Gesu’ di Roma.

‘MIO FIGLIO NON MANGIA ABBASTANZA’, LA PAURA DI 6 MAMME SU 10

Fino al 60% delle mamme italiane sostiene che il figlio non mangi abbastanza, ma e’ solo una percezione. In realtà occorre fare attenzione per capire quando si tratta di un disturbo della nutrizione e dell’alimentazione e quando, invece, fa parte del naturale processo di crescita del bambino. Entra nel vivo della questione Giuseppe Banderali, primario di Pediatria dell’Ospedale San Paolo di Milano ed esponente del direttivo della Societa’ italiana di pediatria (Sip).

I BAMBINI DORMONO POCO E MALE, 1 SU 4 CON DISTURBI

Bambini che faticano ad addormentarsi, che si svegliano più volte durante la notte, che dormono poco e male, o quando dovrebbero invece essere svegli. Intervistato dalla Dire, Marco Angriman, neuropsichiatra infantile ed esperto del sonno all’Ospedale di Bolzano, traccia un quadro dettagliato dei disturbi del sonno in età pediatrica.

28 Giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»