M5s contro la Ue: "Risoluzione ingiusta verso il Regno Unito" - DIRE.it

Europa

M5s contro la Ue: “Risoluzione ingiusta verso il Regno Unito”

m5sROMA  – “La risoluzione approvata dal Parlamento europeo a seguito della Brexit è profondamente ingiusta verso il popolo del Regno Unito”. Lo dice il M5s Europa in una nota.

Il Movimento 5 Stelle, aggiungono, “è unicamente interessato al rispetto della volontà popolare come emersa dal referendum: non spetta al Parlamento imporre una irrituale accelerazione delle procedure stabilite dall’art. 50, che non rientrano nemmeno nelle prerogative del Parlamento. La situazione è senza precedenti e complessa: in questo contesto ci sembra assurdo che la risoluzione, dopo quanto accaduto, non preveda una seria autocritica, in quanto non si vanno ad analizzare le colpe della stessa Europa”.

Il Movimento 5 Stelle, spiegano gli europarlamentari, “ha proposto che il Consiglio conferisca alla Commissione un mandato politico ben definito, e in un altro emendamento – bocciato – ha chiesto di evitare una situazione discriminatoria nei confronti degli eurodeputati inglesi, dovuta ad un probabile cambiamento nell’organizzazione parlamentare. Il Movimento 5 Stelle ha inoltre votato un emendamento – proposto dal gruppo ENF – che chiedeva le dimissioni del Presidente della Commissione Juncker“.

28 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»