Caccia abbattuto, Turchia pronta a risarcire la Russia - DIRE.it

Mondo

Caccia abbattuto, Turchia pronta a risarcire la Russia

ROMA  – La Turchia e’ pronta a risarcire la Russia per il caccia abbattuto al confine con la Siria nel novembre scorso: lo ha affermato oggi il primo ministro di Ankara, Binali Yildirim.

“Se necessario siamo pronti a versare un risarcimento” ha detto il capo di governo in un’intervista all’emittente pubblica Trt.

Nel novembre scorso, a seguito dell’abbattimento del caccia e della morte del suo pilota, Mosca ha adottato una serie di ritorsioni nei confronti di Ankara, in particolare sul piano commerciale.

La Turchia ha sempre sostenuto che il caccia era penetrato nel suo spazio aereo. Una versione, questa, sempre smentita dalla Russia.

28 giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»