Raggi alla Gdf: “Sindaca? Come volete, ma è cacofonico”

raggi_gdf

ROMA – Piccolo siparietto tra il sindaco di Roma, Virginia Raggi, e alcuni rappresentanti dei vertici della Guardia di finanza stamattina nel Salone d’onore della caserma della Guardia di finanza ‘Gen. B. Sante Laria’, a piazza Armellini, in occasione della chiusura dell’anno accademico 2015/2016 della Scuola di Polizia tributaria.

Prima della cerimonia le autorità si sono concesse un caffè nella sala colazione allestita nella caserma: “Come dobbiamo chiamarla?“, hanno chiesto i finanzieri, entrando nel dibattito di questi giorni sull’uso del termine ‘sindaca’. “Chiamatemi come volete, l’Accademia della Crusca ormai ha sdoganato questo termine cacofonico“, la risposta di Raggi.

28 Giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»