Siria, da Aleppo a Roma per chiedere il sostegno di Bagnasco - DIRE.it

Vaticano

Siria, da Aleppo a Roma per chiedere il sostegno di Bagnasco

bagnascoROMA – “Come comunita’ cristiana di Aleppo, la nuova Sarajevo dove regna il caos, sono venuto per chiedere la benedizione e la preghiera non solo per la comunita’ cristiana, ma per tutta la popolazione che vive in mezzo alla violenza e all’odio“. Cosi’ padre Ibrahim Al-Sabbagh, francescano, parroco della comunita’ latina della chiesa di San Francesco d’Assisi ad Aleppo in Siria, dopo l’incontro di ieri con il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana.

“Ho chiesto una benedizione da parte della Chiesa in Italia e preghiere per noi cristiani: vinciamo l’odio con la carita’ e la preghiera– ha spiegato al Sir padre Ibrahim- Il cardinale Bagnasco ha ascoltato con attenzione e ha manifestato compassione, poi ha ci impartito la sua benedizione e ha detto che avrebbe pregato per noi, chiedendo preghiere reciproche anche da parte nostra”.

Sono uscito dall’incontro molto commosso nel vedere quanto amore e quanta compassione albergano nel cuore del cardinale per noi– ha concluso padre Ibrahim- Ho capito, ancora una volta, cosa vuol dire ‘comunione della Chiesa universale’ e ringrazio il Santo Padre per i suoi interventi contro la guerra e per i cristiani perseguitati”.

28 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»