AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

“Questo non è un gioco”, ecco video di Medici Senza Frontiere a difesa delle Ong del Mediterraneo


ROMA – “Questo non è un gioco: basta giocare con la vita delle persone, basta attaccare le Ong impegnate a salvare vite umane“. E’ questo il titolo del video diffuso dall’associazione umanitaria Medici Senza Frontiere a seguito delle polemiche che in questi giorni stanno colpendo le Ong impegnate nelle operazioni di soccorso ai migranti nel Mediterraneo.

Attacchi, quelli rivolti alle Ong, nati da ipotesi e non supportati da alcuna prova. Per questo motivo, Msf, impegnata con una propria nave nelle operazioni di soccorso davanti alle coste libiche, si difende: “Il vero problema sono le fallimentari e disumane politiche migratorie dell’Europa. Servono vie legali e sicure. Ed è urgente l’avvio di un’operazione dedicata di ricerca e soccorso da parte dell’Unione Europea”.

Msf sarà ascoltata martedì 2 maggio in Commissione Difesa del Senato nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle attività di ricerca e soccorso nel Mediterraneo centrale. A seguire, alle 16, conferenza stampa  con Loris De Filippi, presidente MSF, Marco Bertotto, responsabile advocacy MSF Presso l’Associazione della Stampa Estera, Via dell’Umiltà 83/C.

di Michele Bollino

28 aprile 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram