Bari, affetto da Hiv fa sesso non protetto: arrestato

Donna ignara dello stato di salute dell'uomo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Quando le ha detto di essere sieropositivo era troppo tardi: aveva gia’ avuto un rapporto sessuale non protetto con lui. E lei – una donna barese, in preda al panico, si e’ rivolta ai medici del Policlinico di Bari per sottoporsi al test, risultato poi negativo. L’esito dell’esame l’aveva convinta a non querelarlo ma i poliziotti, allertati dai medici, si sono messi sulle tracce dell’uomo- originario dell’Abruzzo- e l’hanno arrestato. 

Ora e’ ai domiciliari con l’accusa di tentate lesioni gravissime. Le indagini hanno accertato che l’uomo, nonostante sapesse di aver contratto il virus hiv e consapevole di poterlo trasmettere, aveva avuto un rapporto sessuale non protetto senza avvisare la donna della sua condizione di salute.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

28 Marzo 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»