Ricostruzione post sisma, Ceriscioli scrive a Fico e Casellati

 

ANCONA – Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha inviato un messaggio di congratulazioni e augurio di buon lavoro ai neo eletti presidenti del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, e della Camera dei deputati, Roberto Fico. Nelle note inviate Ceriscioli, oltre a dare la massima disponibilita’ a collaborare nel rispetto dei reciproci ruoli istituzionali per il raggiungimento degli obiettivi comuni, ha invitato i due presidenti a sostenere il territorio piu’ duramente colpito dai terremoti del 2016 e a visitarlo presto.  Una richiesta su tutte: prorogare le scadenze per la presentazione delle schede Aedes redatte dai professionisti sugli immobili danneggiati (31 marzo) e quelle per la presentazione di richieste di contributo per danni lievi (30 aprile). 

“Auspico- scrive Ceriscioli- il proseguimento della proficua collaborazione avviata con la precedente legislatura specie in questo momento delicato di ricostruzione post sisma. Molti sono i temi urgenti all’ordine del giorno. Uno fra tutti e’ quello che rischia di bloccare la ricostruzione. Ricostruzione prioritaria per far rinascere i borghi e le comunita’ vessate dal terremoto. Tra poche settimane, infatti, scadranno i termini, fissati dalle norme, relativi alla ricostruzione privata. Questi termini sono fonte di preoccupazione per i sindaci, professionisti e cittadini. In tanti mi hanno segnalato tutte le criticita’ legate all’ormai approssimarsi delle scadenze”. 

Il presidente Ceriscioli ribadisce l’importanza della vicinanza delle istituzioni nazionali “per aggiornare gli strumenti normativi finalizzati alla semplificazione e accelerazione delle procedure legate alla ricostruzione e per reperire ulteriori risorse a sostegno delle misure di assistenza alla popolazione e alle misure di emergenza ancora in atto”.

28 Mar 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»