AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE ambiente

Spiagge, Borgo (Sib): “La vicenda Ostia pesa su tutto il settore balneare”

sigilli_ostiaROMA – “Diciamocelo chiaramente: la vicenda Ostia pesa negativamente su tutto il settore balneare italiano. Non ci possiamo permettere che quella situazione, con tutte le sue particolarità, le specificità e quello che è Ostia, dal muro sul mare alle infiltrazione mafiose se ci sono, pesi sulle imprese e famiglie oneste”. Lo dice Riccardo Borgo, presidente del Sindacato italiano balneari, nel corso della conferenza stampa ‘Iniziative a sostegno delle imprese balneari’, oggi al Senato, incentrata sulla nota questione delle concessioni balneari alla luce della normativa Ue. Il riferimento a Ostia è al problema delle numerose inchieste per malversazioni nell’assegnazione e gestione delle concessioni demanili balneari, con il ruolo anche di organizzazioni mafiose.

“Non possiamo farci condizionare da nulla ma nemmeno dobbiamo essere sordi a ciò che accade. A volte anche i problemi possono portare a soluzioni positive e opportunità”, dice Borgo. “Spesso anche tra noi si dice ‘basta con Ostia, finiamola lì’, però non possiamola cavarcela con il ‘finiamola lì’- avverte il preisdente Sib- dietro questo problema ci sono imprese pulite, ci sono famiglie oneste che vogliono continuare a lavorare”. E allora, conclude, “abbiamo invocato che la Magistratura faccia la propria parte, è un caso che non possiamo più sopportare, ma la vicenda di Ostia ci può servire per fare un passo avanti“.

28 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988