AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE mondo

Cuba, ecco i piani italiani per restauro e formazione

virgen-de-la-caridad-del-cobre-imagen-cubaROMA – “L’Italia dara’ supporto nel restauro dei principali centri urbani di Cuba, tra cui quello storico de l’Avana, e per il Santuario della Vergine del Cobre di Santiago di Cuba” annuncia Marco Giumini, dell’Ufficio per l’America centrale e i Caraibi del ministero degli Affari esteri, che stamani ha ospitato un tavolo di riflessione tra diplomatici e esperti sul processo di integrazione economica e politica in America Latina, alla presenza del sottosegretario agli Esteri Mario Giro.

Ampio spazio quindi per l’Italia nel settore edile e nel restauro, data la lunga chiusura del paese a cooperazioni esterne e al pessimo stato in cui versano le grandi citta’. All’Avana inoltre sara’ creato un istituto di arte e design – su cui Roma ha gia’ firmato il relativo memorandum – mentre una partnership tra l’universita’ di Roma Tre e l’universita’ dell’Avana prevede la creazione di un’aula telematica. Da qui, gli studenti potranno seguire diversi insegnamenti tra cui anche la didattica della lingua italiana. Si tratta in assoluto del primo progetto di un ateneo italiano con uno cubano. Il 2015, come ricorda Giumini, e’stato infatti un anno molto vivace per Cuba sul piano della politica internazionale, grazie soprattutto alla positiva riapertura dei rapporti bilaterali con Washington, congelati da 50 anni. Le imprese italiane li’ investiranno – oltre che nelle costruzioni – nelle infrastrutture, nell’agroalimentare e nel turismo, soprattutto quello croceristico.

28 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988