Russia, nuovo missile intercontinentale pronto ai test - DIRE.it

Mondo

Russia, nuovo missile intercontinentale pronto ai test

missile_rs28_sarmatROMA – Il ‘Rocket Makeev Design Bureau’ russo ha di recente pubblicato la prima immagine del nuovo missile balistico intercontinentale, il RS-28 Sarmat (noto anche sotto il nome di riferimento della Nato ‘SS-X-30′). E’ destinato a sostituire il suo predecessore, ritenuto il piu’ potente missile strategico del mondo, il R36M2 Voyevoda (o nome in codice NATO – SS-18 Satan).

Secondo una fonte dell’agenzia ‘Tass’, l’SS-X-30 sara’ autorizzato al servizio per la fine del 2018. L’SS-X-30 e’ un missile pesante intercontinentale balistico (Icbm) in fase di sviluppo; secondo alcune stime, il missile avra’ una massa decollo di 100 tonnellate, e una capacità di carico di dieci tonnellate. L’SS-X-30 dovrebbe sottoporsi a test entro la fine del 2016. Il suo test di volo e’ previsto non prima della fine del primo trimestre del 2017. I parametri del missile rimangono un segreto di stato, quindi le sue caratteristiche possono essere discusse solo sulla base di fonti aperte e le opinioni di specialisti militari.

27 novembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»