Rassegna stampa di Domenica 27 Novembre 2016

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. EUGENIO SCALFARI. L’ideologia dei 5Stelle e la deriva dell’uomo qualunque

Repubblica,p12. Intervista a CESARE ROMITI. C’e’ un clima becero,non importa chi vince il problema sara’ ricostruire il Paese. Renzi ha personalizzato ma gli altri sono andati dietro. Consigli? Non li accetterebbe. Marchionne. L’attrazione tra la sinistra del premier e il numero uno di FCA? Avrei una risposta cattiva,ma non parlo di Fiat

Repubblica,p13. CARMELO LOPAPA. Il premier e il Cavaliere, duello tv sui voti forzisti: si gioca tutto qui. Dopo una campagna ricca piu’ di segnali che di scontri si sfidano oggi a distanza negli studi Mediaset. Il leader Pd: parte degli elettori di Fi sta gia’ con me. Il tavolo. Berlusconi vuole aprire un tavolo con me se vince il No? Ci trovera’ Grillo

Repubblica,p14. L’appello di Grillo alla piazza: “non votate con la testa”. Tutti i big ma poca folla al corteo romano.

Repubblica,p15. Roma, Raggi revoca la dirigente sotto inchiesta per corruzione.

LaVerita’,prima. MAURIZIO BELPIETRO. Morto Castro e finalmente (forse) anche il comunismo

LaVerita’,prima. Il giallo della licenza di Banca Etruria. L’istituto salvato dal governo puo’ esercitare? Il giudice lo chiede per bene tre volte, ma Bankitalia oppone il segreto. Il sospetto e’ che il documento non sia stato rilasciato: sarebbe un guaio grosso per il premier

LaVerita’,prima. STEFANO LORENZETTO. Bisogna fondare il Partito delle persone serie. Un’idea di Giacomo Pansa. Il programma? In una tessera che la Croce rossa dava agli scolari negli anni Sessanta

LaVerita’,p5. Obama rimpatria gli stranieri, l’Italia li tiene. Da quando e’ presidente degli Usa, ha espulso 2,5 milioni di immigrati irregolari, oltre 400mila in piu’ rispetto a George Bush. In tutta Europa i governi si preparano a cacciare i clandestini: soltanto noi non mandiamo via nessuno. Nemmeno i criminali

LaVerita’,p7. GIAMPAOLO PANSA. Sotto di 2 milioni di voti, il Premier Bullo si aggrappa ai “silenziosi”. Renzi ha una settimana per recuperare sul NO, convincendo i disamorati della politica. Occupera’ ancora di piu’ le tv e si smarchera’ dal Pd. E’ l’unica chance: speriamo fallisca

LaVerita’,p8. Lotti cambia idea: “Verdini con il Pd non ci incastra niente”

LaVerita’,p8. LUCA TELESE. D’Alema si prepara gia’ alla scissione. Con il Si un nuovo partito a sinistra. L’ex premier a Perugia, davanti a una platea gremita, annuncia quel che accadra’ se la riforma passasse. La sconfitta del No porterebbe sicuramente a una spaccatura dentro il Pd e a un diverso soggetto politico. A fare addizioni tra Boschi e Corte dei Conti mi fido piu’ della seconda. Renzi ha pagato 400mila euro un consiglio che gli avrei dato gratis

LaVerita’,p9. ANTONELLO PIROSO. ROBERTO BENIGNI. Il Piccolo diavolo divenuto paraculo seriale. Il comico e regista recita un copione d’insopprimibile ripetitivita’ da compiaciuto testimonial del politicamente corretto. Contraddittorio: da contro a pro Silvio, dal No alla riforma costituzionale all’arrendevole Si. Sempre a suon di quattrini

LaVerita’,p10. La favoletta del professor Bazoli difensore dell’italianita’ in banca. Dopo la notizia dell’indagine su Massiah per i fondi alla lista amica, il presidente emerito di Intesa racconta la sua versione sulla fusione del 2007. Rivendica le sue regole contro gli stranieri. Il mercato chiedera’ il conto?

LaVerita’,p13. Intervista a ROBERTO D’AGOSTINO. La tv e’ morta, mandiamo in onda Internet. Il fondatore di Dagospia parla del suo programma su Sky. Uso solo immagini prese dal Web, adesso la vera televisione e’ li. I palinsesti generalisti sono fermi a Fazio e Conti, i critici televisivi ridotti a becchini. La cultura? Serve a spendere bene i soldi. Se al referendum vincera’ il No, Renzi capira’ che il mondo non finisce a Rignano sull’Arno.

LaVerita’,p14. Il manifesto arruola Isabella Rauti

LaVerita’,p15. Intervista a ELVIO FASSONE. Da quasi 30 anni scrivo all’uomo che ho condannato all’ergastolo. Nessuno e’ mai totalmente santo o totalmente peccatore

LaVerita’,p17. La Moldavia molla l’Europa e sceglie Putin. Con l’elezione del filorusso Igor Dodon a presidente della Repubblica, salta la strategia di annessione silenziosa del Paese da parte della Nato. Ora Mosca mostra i muscoli mentre in Transnistria aumentano i militari. L’esempio-incubo dell’Ucraina.

LaVerita’,p19. Intervista a FRANCESCO SABATINI. Snobismo e pigrizia ci rendono prede delle parole inglesi.

Libero,prima. VITTORIO FELTRI. Uragano politico in vista. Giorni di paura nel Palazzo. Mentre i compagni preoccupati per la deriva autoritaria nostrana piangono il tiranno cubano trapassato, Berlusconi tenta la risurrezione e scansa Salvini e Meloni. Che non ci stanno e sono pronti a flirtare con M5S contro l’inciucio Cav-Renzi

Libero,prima. RENATO FARINA. Il dittatore rosso vendeva sogni. La sua gente viveva nella miseria

Libero,prima. FRANCO BECHIS. Il perdono di GRILLO: “BRUNETTA E SIGNORA DUE DI NOI”. Il comico in piazza per il No cade in una buca e fa l’elogio della sconfitta

Libero,p20. Migliaia di case sul mercato: prezzi KO. Nel 2017 gli enti previdenziali di notai, medici e giornalisti cominceranno a vendere appartamenti per circa 2 miliardi. E pure le banche cederanno sofferenze immobiliari per 40miliardi. Se poi parte anche la riforma dei valori catastali….

Il Fatto,prima. Il fisco si arrende agli evasori. Nel Veneto regione ricca e con molta economia in nero, il nuovo ordine e’ di non perseguire l’evasione di imprese e lavoratori autonomi se fatta in modica quantita’. Non e’ proficuo.

Il Fatto,p2. Le elezioni,l’inciucio, il governo teleguidato: ecco cosa ci aspetta. I nemici Franceschini e Calenda, il “fidato” Delrio, il “debole” Grasso: tutti in corsa. Il ruolo del Colle. Mattarella non vuole il voto anticipato: e se Renzi non straperde, gli offrira’ il bis

Il Fatto,p5. La vittoria del NO e’ il vero ostacolo a un governo M5S. Il babau dell’elettorato dem e la ferrea logica dei numeri in politica. L

Il Fatto,p6. Indagato Alfieri, signore delle fritture. DE LUCA lo aveva indicato come modello delle clientele scientifiche. Insieme al sindaco anche il fratello della deputata Pd Sabrina Capozzolo.

Il Fatto,p5. La Costituzione e’ NOstra: tutto pronto per la festa. Il 2 dicembre la grande serata organizzata dal Fatto.

Stampa,prima. MAURIZIO MOLINARI. Nel futuro dell’isola Trump e il Papa

Stampa,14m casaleggio jr: Pronto il programma dle governo a Cinque Stelle”. Le leggi nasceranno in rete

Stampa,p15.  Il ristoratore del premier: Matteo vince comunque, gli altri non valgono lui.

Stampa,p29. VLADIMIR PUTIN. E’ il tempo di fidarsi della Russia fronte comune contro il terrore

Giornale,prima. Cuba libre. Morto Fidel Castro. Dittatore sanguinario molto amato dai salotti della sinistra italiana. Con lui si spegne finalmente l’incubo del comunismo

Giornale,prima. FRANCESCO CRAMER. Berlusconi: un leader? Nel 2018 mi ricandido.

Giornale,prima. Verdiniani e renziani vogliono la testa della Lorenzin. Ministro nel mirino.

Giornale,p10. FRANCESCO CRAMER. Il Cavaliere in campo: “non serve un leader, mi ricandido nel 2018”. Strasburgo mi dara’ ragione, il centrodestra non dovra’ piu’ cercare un capo

Giornale,p12. Vangeli, assassini, nuvole. Ecco le fonti poetiche che battezzano DE ANDARE’

Corsera,prima. ALDO GRASSO. Titti Brunetta, la vestale della post verita’. L’autrice dei tweet anti Renzi sotto falso nome era una icona dei grillini

Corsera,prima. ALDO CAZZULLO. E Rivera dice: da ragazzo ero juventino

Corsera,prima. ERNESTO GALLI DELLA LOGGIA. Cultura e politica. L’eclissi dei partiti cristiani

Corsera,p10. BERLUSCONI: mi ricandidero’, il leader resto io. L’ex premier: la sentenza di Strasburgo mi dara’ la possibilita’ di correre. Renzi ironizza: un nome nuovo. Il governo pronto. Il capo di Fi: siamo gia’ pronti, tre ministri a noi e Lega, due a FdI e 12 dalla trincea della vita

Corsera,p10. Family Day a favore del No. Costa: critiche ingenerose

Corsera,p11. Intervista a SALVINI: se torna sono felice ma per stare al vertice dovra’ fare le primarie. Dobbiamo guardare avanti. Il dopo referendum. Silvio pensa all’accordo Pd-Forza Italia dopo il voto. Io ho una idea diversa: la gente vuole chiarezza,non minestroni

Corsera,p11. Intervista dell’on. TAJANI: carisma e consensi, il capo rimane Silvio. E non servono gazebo. Fare le primarie come ha fatto la sinistra non ha senso. Non ce n’e’ bisogno, se come speriamo si va verso il proporzionale

Corsera,p12. Grillo in piazza, la sfida con Renzi: “alle urne”. Loro un salto nel buio.

Corsera,p13. MARZIO BREDA. Le strade del Quirinale nel caso vincesse il No. Il ruolo decisivo del Pd. L’irritazione per i sospetti preventivi di brogli

Corsera,p14. Intervista a GIACOMELLI. Rai: 2 miliardi dal canone, ora cambi passo. Martedi vertice con gli editori sulla pubblicita’ tv e le risorse al sistema

Corsera,p15. Intervista a MADIA: nuovi contratti a rischio dopo la sentenza sulla riforma. L’aumento di 85 euro? Va verificato con le Regioni.

Qn,p18. Black Friday, contagio di massa. “Chi non compra si sente escluso”

Avvenire,p7. MINA’: quel Padre Nostro promesso a Bergoglio. Il giornalista ha presentato a Torino il suo documentario sul viaggio del Pontefice a Cuba con le ultime parole di Castro

Avvenire,p10. Intervista a PAOLO ROMANI. Priorita’? Tornare al proporzionale per fare una legislatura costituente. Renzi si renda conto dei rischi

Messaggero,prima. ROMANO PRODI. Cosa rischia la Disneyland della miseria

Messaggero,prima. Intervista a BERLUSCONI: sono pronto a ricandidarmi,non sosterremo altri governi. No al referendum, democrazia in pericolo

Messaggero,p12. Grillo rassicura i mercati ma cade nelle buche di Roma.

Messaggero,p17. Metalmeccanici, ok al nuovo contratto. Aumento medio a regime di 92 euro. Dopo 8 anni torna a firmare la Fiom

Messaggero,p18. Il canone Rai con le bollette verso i 2 miliardi di incasso totale. L’Agenzia delle Entrate stima una morosita’ inferiore al 10%. Giacomelli: oltre le attese

Mattino,p7. Intervista a VATTIMO: provava i frigoriferi per ridurre i consumi. Quel nostro abbraccio nel 2006. Per le rivoluzione energetica controllava di persona i prodotti da importare. Il modello cubano. La resistenza dell’isola ha favorito i cambiamenti nell’intero Sud America

Mattino,p7. Intervista a PADRE LOMBARDI: riconobbe nel Papa una autorita’ morale. Inquieto sulle sorti del mondo. Apprezzo’ il regalo dei libri e l’enciclica Laudato Si’ sull’ambiente e la pace

Mattino,p11. Intervista a ENRICO ZANETTI. La riforma per cambiare il Paese non capisco la posizione di Monti. Fronte del No diviso su tutto.

IL TEMPO,prima. LUIGI BISIGNANI. Le dimissioni della Madia

IL TEMPO,prima. Arrivano 8mila immigrati a Roma. La Capitale esplode ma e’ pronto il bando per ospitare un nuova ondata di rifugiati. Ecco tutti quartieri della citta’ e i comuni della provincia che dovranno dare ospitalita’

IL TEMPO,prima. MARCELLO VENEZIANI. Cuba libre! Muore Fidel Castro, ultimo dittatore comunista. Il Paese ora sogna la liberta’. Ha affamato un popolo, perseguitato i dissidenti. Per molti pero’ era un mito

IL TEMPO,prima. Berlusconi non lascia: “mi ricandido”. Oggi comizio di Meloni e Salvini.

IL TEMPO,p4. Tendopoli, risse, paura. La Capitale gia’ scoppia. Nessun quartiere si salva. La rabbia dei residenti.

IL TEMPO,p6. Addio a Fidel, l’ultimo dittatore rosso. Il Lider Maximo scompare a 90 anni. Dal 2006 aveva lasciato il potere al fratello Raul Castro

IL TEMPO,p6. La parabola del socialismo cubano. Da rivoluzione a drink radical chic. L’isola comunista e’ diventata meta del turismo sessuale

IL TEMPO,p7. E Trump ora ha un problema in meno. Il neopresidente Usa aveva promesso un cambio di rotta nei rapporti con Cuba. Milioni di esuli lo hanno votato per abbandonare la linea del dialogo di Obama.

IL TEMPO,p8. Nei gulag dell’isola 500 mila dissidenti perseguitati o uccisi. L’altra faccia (agghiacciante) del Paese caraibico.

IL TEMPO,p9. Grillini dal pm. C’e’ chi nega e chi tace. A Palermo sentiti i militanti coinvolti nello scandalo delle firme false. Agli indagati e’ stato chiesto di scrivere un testo per le prove calligrafiche

IL TEMPO,p9. Grillo: votate con la pancia

IL TEMPO,p10. Silvio: niente primarie. Mi candido io. Il leader azzurro a rivincere. Aspetto Strasburgo e poi scendo in campo. E la Meloni, Salvini e Toti a Roma oggi fanno le prove del partito sovranista

IL TEMPO,p11. Intervista a ORFINI: saldero’ i debiti. Quelli del Pd, non dei Ds. Neanche noi sapevamo di avere tanti circoli.

IL TEMPO,p11. Elenchi vecchi, omonimie. Cosi si difendono le sigle. Secondo i sindacati in molti casi l’Ater ha fatto una grande confusione

IL TEMPO,p12. Tregua maltempo ma milioni di danni. Strade interrotte, ponti crollati, campi allagati dai fiumi. E il Po fa paura. Recuperati il corpo dell’allevatore nel Chisone. In Sicilia ancora 2 dispersi.

IL TEMPO,p15. Centro blindato, paura antagonisti. In migliaia da tutta Italia sfileranno da La Sapienza fino a piazza del Popolo. Manifestazione di No Tav e centri sociali per dire No alla riforma costituzionale

IL TEMPO,p16. Il locale non ha parcheggio? Non apre. Commercianti del centro storico sul piede di guerra contro la bozza di delibera. Il documento risale all’epoca Marino. L’assessore Meloni: disposti a modifiche

IL TEMPO,p16. In via dei Condotti e’ arrivato il Natale.

IL TEMPO,p19. La “dama bianca” Colf case nostrano. Il giallo dello scheletro della donna sepolta viva. Il sindaco di Poggio Catino vuole darle un nome.  Ritrovata nel castello nel 1933, morta 500 anni fa, ora e’ in un museo a Roma

27 Novembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»