Disabili, a breve un nuovo centro residenziale a Cailungo - DIRE.it

San Marino

Disabili, a breve un nuovo centro residenziale a Cailungo

SAN MARINO – Verrà avviata, nel più breve tempo possibile, “la fase progettuale del nuovo centro residenziale per disabili“: questo l’annuncio delle segreterie di Stato per la Sanità e per il Territorio, a conclusione dei lavori della Commissione di studio su questo progetto. Una nota congiunta delle due segreterie spiega infatti che la relazione conclusiva della Commissione è stata esaminata dal congresso di Stato martedì scorso, “prendendo atto- prosegue la nota- delle proposte relative ad un centro da edificarsi in Strada Turritella, a Cailungo, integrando le attività e gli spazi della sede già esistente del Servizio minori”.

Lo scopo del progetto non è solo quello di creare una struttura residenziale a tempo pieno, chiariscono le due segreteria di Stato, ma deve essere anche quello di creare un “nucleo” per disabili a bassa o discreta autosufficienza dove potranno essere svolte attività sociali, fisiche e lavorative.

Palazzo San MarinoAi lavori della Commissione, per cui si sottolinea che non è stato corrisposto nessun compenso, hanno partecipato tra gli altri, il direttore generale Iss, Bianca Caruso, coaudiuvata dai responsabili Uosd Disabilità e Uoc Servizio minori, Simona Casagrande e Riccardo Venturini. La Commissione ha elaborato la sua relazione sulla base dei dati relativi all’area impiegata, alla sua conformazione ed alla sua potenzialità; ai potenziali utenti già noti ai Servizi preposti, valutando però anche il “trend” futuro.

27 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»