Welfare

Giovanardi e il prof pornodivo: “Insegni, ma non porti in aula altre istanze”

ROMA – “Se una persona, uomo o donna che sia, ha i titoli per insegnare è liberissimo di farlo. Basta che il passato non incida con il presente, e soprattutto che gli atteggiamenti siano consoni all’attività pubblica che svolge”. A dichiararlo, all’agenzia Dire, è il senatore Carlo Giovanardi commentando la vicenda di Ruggero Freddi alias Carlo Masi, ex pornodivo gay ora docente di Analisi 1 nella facoltà di Ingegneria della Sapienza di Roma.

“Spero che questa persona- aggiunge Giovanardi- non pretenda di stare in cattedra e al contempo portare avanti in aula istanze come l’adozione di figli da parte delle coppie omosessuali, e che l’abbigliamento, e più in generale il comportamento, sia adeguato al suo ruolo e che realmente abbia abbandonato la carriera di porno attore. Per il resto, se può e se ha i titoli per poter insegnare, è giusto che lo faccia”.

di Ugo Cataluddi, giornalista professionista

LEGGI ANCHE:

Da pornodivo gay a professore alla Sapienza: Carlo Masi in cattedra contro i pregiudizi

27 ottobre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»